Capaci, pizzicato alla guida col telefono: beffa per il comandante dei vigili all'ultimo giorno

Gaetano Fontana, in pensione da poche ore, è stato fermato da una pattuglia della Polstrada lungo la statale 113. Dopo qualche attimo di imbarazzo è arrivata la sanzione: -5 punti dalla patente e 167 euro

Multato l’ormai ex comandante dei vigili di Capaci dopo essere stato sorpreso al volante della sua auto mentre parlava al cellulare. Gaetano Fontana, alla vigilia dell’insediamento del suo successore, è stato fermato ieri pomeriggio da una pattuglia della polizia stradale lungo la statale 113. Un’infrazione che, dopo qualche attimo di imbarazzo per via dell’incarico coperto praticamente fino a poche ore prima, gli è costata la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida e una multa da 167 euro. Sanzione che il comandante avrebbe contestato sottolineando che l'auto non era in movimento.

Proprio ieri l’ex comandante aveva lasciato la caserma salutando i colleghi al suo ultimo giorno di lavoro, terminato alle 14. L’ultimo di una lunga carriera passata a guidare la polizia municipale di Capaci. "Quando si dice l'ironia della sorte. Spiace che sia incappato in questo episodio - dice a PalermoToday il sindaco Pietro Puccio - In questi anni ha contribuito allo sviluppo della nostra polizia municipale, mostrando grande lealtà e uno spiccato senso di attaccamento alle istituzioni”.

Questa mattina nell’aula consiliare si è svolta la cerimonia ufficiale di insediamento del nuovo comandante, Gianni Baiamonte, entrato nel corpo della polizia municipale nel 1990 e pronto alla nuova sfida che lo attende. La redazione di PalermoToday ha provato senza successo a contattare l’ex numero uno dei vigili urbani di Capaci per una replica.

Secondo il “Rapporto 2016 sulla sicurezza stradale” stilato da Dekra, organizzazione mondiale per la sicurezza nel mondo automotive, il “90% degli incidenti è causato da cattive abitudine”. Tra queste l’utilizzo del cellulare per telefonare, scrivere messaggi su Whatsapp o consultare le pagine social.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento