Musica a volume troppo alto, furia residenti: chiuso locale a Partinico

La polizia ha sottoposto a sequestro preventivo l'enoteca Sfizio misto: era in corso una serata danzante senza la licenza del questore. I controlli sono scattati dopo le segnalazioni degli abitanti

La polizia ha sottoposto a sequestro preventivo l'enoteca Sfizio misto a Partinico. Il decreto di sequestro - notificato dagli agenti del commissariato locale - è stato emesso dal Tribunale di Palermo, in seguito allo svolgimento di una serata danzante senza la licenza del questore.

"Il titolare dell’esercizio - spiegano dalla polizia - contravvenendo ai provvedimenti dell’autorità giudiziaria, non aveva rispettato l’ordinanza del 12 febbraio 2018 con cui il questore aveva già disposto l’immediata cessazione dell’attività abusiva di serate danzanti senza preventiva licenza, per ragioni di sicurezza ed ordine pubblico".

I controlli della polizia che hanno portato poi al conseguente provvedimento di sequestro sono stati sollecitati dalle reiterate lamentele di alcuni residenti "disturbati dalla musica ad alto volume che accompagnava gli spettacoli danzanti - spiegano dalla questura -. E’, inoltre, da sottolineare che già lo scorso 16 marzo, il questore di Palermo aveva sospeso per 100 giorni  l’attività di somministrazione di alimenti e bevande rilasciata dal Suap del Comune di Partinico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento