Tragedia a Gratteri, uomo trovato morto in fondo a un pozzo

I carabinieri e gli uomini del Nucleo Saf dei vigili del fuoco sono intervenuti in contrada Cuba per recuperare il cadavere di un 64enne. Sul posto anche il medico legale. Fra le ipotesi al vaglio degli investigatori anche quella del suicidio

(foto archivio)

Uomo trovato morto in fondo a un pozzo a Gratteri. I carabinieri e vigili del fuoco sono entrati in azione nella tarda mattinata di oggi in contrada Cuba per recuperare il corpo di un 64enne la cui presenza era stata segnalata alle forze dell’ordine dagli stessi familiari. Richiesto anche l’intervento del medico legale per l'ispezione cadaverica, primo passo per stabilire le cause del decesso. 

Dopo l’allarme lanciato alla linea d’emergenza sono intervenuti gli uomini nel Nucleo speleo alpino fluviale che si sono calati all’interno del pozzo per imbracare il corpo e riportarlo in superficie. Poi toccherà ai carabinieri della compagnia di Cefalù chiarire in quali circostanze l’uomo abbia trovato la morte. Il 64enne potrebbe essere stato spinto, potrebbe essere caduto accidentalmente ma potrebbe anche aver deciso di gettarsi e farla finita.

Alla luce dei primi elementi acquisiti quest'ultima sarebbe l'ipotesi più accreditata al momento, ma solo gli ulteriori accertamenti potranno fare luce sul tragico episodio. Gli investigatori hanno ascoltato i familiari della vittima per cercare di ricostruire le ultime ore del 64enne e capire cosa eventualmente lo abbia spinto verso l'estremo gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento