"Addio signor Franco": è morto lo storico custode del Conservatorio

Francesco D'Aguanno aveva 55 anni. Lascia moglie e due figli. I funerali si terranno nella chiesa di San Mamiliano. Il ricordo: "Quando ritardai per prendere mio figlio e lui mi accolse con un sorriso"

Franco D'Aguanno

E' morto ieri sera, all'età di 55 anni, Francesco D'Aguanno - per tutti semplicemente "Franco" - lo storico custode del Conservatorio Bellini. Considerato un punto di riferimento per tutti per gli allievi, lascia moglie e due figli. "Era conosciuto da tutti per il suo sorriso e la sua disponibilità", si legge sulla pagina Facebook del Conservatorio di Palermo.

"Era una persona gentilissima - dice chi lo conosceva bene -. Mai una parola fuori posto". E su Facebook tantissimi hanno voluto ricordare il "signor Franco". C'è anche chi ha tirato fuori un anneddoto: "Per noi genitori di studenti è stata generalmente la prima immagine dell’Istituzione incontrata, sempre gentile, disponibile e professionale. Ricordo l’unica volta che in dieci anni ritardai per prendere mio figlio che era ancora ragazzino, lo trovai ben oltre l’orario di servizio che gli teneva compagnia in portineria, senza chiudere il portone. Scusandomi, sono stato accolto da un sorriso... 'Non si preoccupi, mi sembrava strano che lei ritardasse...'. Sono cose che non si dimenticano. Sincere condoglianze alla famiglia".

I funerali si terranno domani mattina alle 10, nella chiesa di San Mamiliano, di fronte proprio al Conservatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento