Buccheri La Ferla, morta a otto mesi: la Procura apre un'indagine

La piccola, nata prematura e con un peso di 450 grammi, è stata seguita per 5 mesi dall'equipe specializzata del nosocomio di via Messina Marine. Durante una visita di controllo, però, è stata colta da un improvviso arresto cardiaco. Momenti di tensione nella camera mortuaria

Muore neonata al Buccheri La Ferla, aperta un'inchieta (foto archivio)

Muore in ospedale ad appena otto mesi di vita. Dopo l'esposto presentato dai genitori la Procura ha avviato un'indagine sulla morte di una neonata all'ospedale Buccheri La Ferla. La piccola era nata prematura, con un peso di 450 grammi, e per questa ragione era stata ricoverata nel nosocomio di via Messina Marine, dove è stata seguita successivamente da un'equipe specializzata.

A seguito della denuncia gli agenti di polizia sono intervenuti per ascoltare il padre e raccogliere informazioni sull'accaduto, ma anche per riportare la calma davanti alla camera mortuaria dove stava per scoppiare un parapiglia. La Procura ha disposto l'autopsia con l'obiettivo di chiarire le cause del decesso della neonata, ricoverata nel reparto di Terapia intensiva neonatale e in Neonatologia per quasi cinque mesi. In questo periodo la piccola è stata seguita da un team medico del Buccheri La Ferla.

Poi la tragedia, avvenuta ieri pomeriggio. La bimba era stata sottoposta ad una visita di controllo, durante la quale le è stata riscontrata una grave difficoltà respiratoria. A quel punto è stato disposto il ricovero nel reparto di Pediatria - spiegano dall'ospedale - e durante i primi accertamenti e le prime cure, la piccola ha presentato un improvviso arresto cardiocircolatorio. Ma nonostante lo sforzo dei medici e tutte le manovre intensive di rianimazione la piccola è deceduta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento