Monte Pellegrino, lavori conclusi sulla parete rocciosa: via Bonanno verso la riapertura

Effettuate le operazioni di ispezione e disgaggio in zona "Montagna Spaccata", chiesta la revoca dell'ordinanza. Resta ancora chiusa invece Monte Ercta, dove il Comune ha deciso di sgombrare le abitazioni durante l'orario di lavoro dei tecnici

Un crollo a Monte Pellegrino

Da domani la via Pietro Bonanno sarà di nuovo transitabile, dopo i lavori a salvaguardia delle pareti rocciose in zona "Montagna Spaccata" effettuati dalla ditta Icostra di Genova. L'annuncio campeggia nella pagina Facebook del Santuario di S. Rosalia.

L'azienda incaricata dei lavori su Monte Pellegrino ha concluso le operazioni di ispezione e disgaggio delle pareti rocciose: tecnica quest'ultima utilizzata per la messa in sicurezza in tempi brevi qualora vi siano parti o frammenti soggetti a distacco e caduta. "Conseguentemente - scrive Salvatore Balsamo, direttore operativo dell'intervento - sono terminate le esigente cautelative inerenti il passaggio pedonale e veicolare in via Bonanno, in quanto le ulteriori eventuali operazioni avranno luogo in zone coperte dalle barriere esistenti". Pertanto, "si richiede la revoca dell'ordinanza emanata il 24 dicembre scorso". 

Rimane invece ancora chiusa al traffico via Monte Ercta sempre per interventi di manutenzione sulle pareti rocciose. I lavori rientrano nell'accordo quadro per la mitigazione del rischio. Il Comune ha deciso di sgombrare le case, ma soltanto di giorno e dal lunedì al sabato, cioè durante l'orario di lavoro dei tecnici: in pratica dal 7 al 12 gennaio e dal 14 al 19 gennaio, ossia dal lunedì al sabato di due settimane consecutive, le abitazioni dovranno rimanere vuote dalle 7,30 fino alle 18. Una misura precauzionale per evitare che il materiale roccioso possa cadere in corrispondenza della cosiddetta "Unghia a mare", lato Addaura, proprio sopra alcune abitazioni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Per Via Monte Ercta la situazione è veramente complessa... Se ne vedranno delle belle.

    • Oppure non si vedrà nulla, come accaduto negli ultimi venti anni. Per altro, l'intervento che andrà ad iniziarsi la prossima settimana interesserà una limittissima porzione della strada.

      • Lavori eterni..

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Ruggero Settimo si trasforma in un ring, quattro universitari aggrediti dal branco

  • Cronaca

    Raddoppio ferroviario, via ai lavori: "Entro il 2025 Palermo-Catania in treno in un'ora e 45 minuti"

  • Cronaca

    Lavori sulla A19, "inferno" di traffico dalla rotonda di via Oreto fino a Bagheria

  • Cronaca

    Auto in fiamme in corso Re Ruggero, traffico in tilt

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Schiaffo al clan di San Lorenzo, 10 arresti: "Preso anche il re dello spaccio allo Zen"

  • Ragazza va in bagno, poi esce con le vene tagliate: paura in un bar in zona via Libertà

  • Scoperta loggia supersegreta, ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

Torna su
PalermoToday è in caricamento