Monreale, in casa hanno hashish e cocaina: arrestate madre e figlia

I carabinieri hanno trovato e sequestrato diciotto dosi di cocaina per un peso totale di circa 4 grammi, una dose di hashish e novanta euro in banconote di vario taglio, somma ritenuta provento dello spaccio

Due donne - mamma e figlia, di 50 e 20 anni - sono state arrestate dai carabinieri di Monreale per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. I militari dell’Arma, sospettando che le donne potessero nascondere della droga all’interno della propria abitazione, hanno compiuto una perquisizione domiciliare. Nell'appartamento c'erano 18 dosi di cocaina per un peso totale di circa 4 grammi, una dose di hashish e 90 euro in banconote di vario taglio. Il giudice, al termine del processo per direttissima, ha convalidato l’arresto delle due donne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Via Marchese di Roccaforte, comprano borragine ma è mandragora: gravi madre e figlia

Torna su
PalermoToday è in caricamento