Marijuana in tasca e cocaina a casa, un arresto a Monreale

In manette un 25enne palermitano. I carabinieri lo hanno fermato per le vie della cittadina. Dopo la perquisizione personale, sono scattati i controlli nell'abitazione. La coca era nascosta in un condizionatore

Foto archivio

In tasca aveva della marijuana e a casa della cocaina, così è finito in manette. I carabinieri di Monreale hanno arrestato A.G., 25 anni, palermitano. Il giovane è stato fermato mentre camminava per le vie della cittadina. E' stato trovato in possesso di due dosi di marijuana e 820 euro in contanti. In casa, all’interno di un condizionatore, è stata trovata della cocaina (circa dieci grammi). Trovati anche due bilancini di precisione, vario materiale per il taglio e il confezionamento delle dosi. Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora nel Comune di Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

  • L'incidente con lo scooter in viale Regione, guardia giurata muore in ospedale a 45 anni

Torna su
PalermoToday è in caricamento