Mondello, recuperato in mare il corpo senza vita di un algerino

Lo hanno trovato i vigili del fuoco nello specchio d'acqua di fronte al ristorante "Al Gabbiano". Sconosciute ancora l'identità dell'extracomunitario e le cause dell'annegamento: malore o incidente?

Dramma a Mondello nel pomeriggio. Il corpo senza vita di un algerino è stato recuperato in mare dai vigili del fuoco nello specchio d'acqua di fronte al ristorante "Al Gabbiano". Dalle prime informazioni pare che l'extracomunitario sia morto annegato. Non si conosce ancora l'identità dell'uomo, all'apparenza di circa 40 anni, nè le cause dell'annegamento.

Potrebbe essere caduto in acqua oppure potrebbe essere stato colto da malore mentre si stava facendo il bagno. Sull'episodio indagano le forze dell'ordine. La zona in cui è avvenuto l’incidente è stata  transennata in attesa dell’arrivo del medico legale che ne constati ufficialmente il decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • Coronavirus, Musumeci: "Sospensione lezioni nelle scuole di Palermo e provincia"

  • Terrasini, rissa mortale dopo la discoteca: "In un video la coltellata fatale"

Torna su
PalermoToday è in caricamento