Mondello, turisti si distraggono e gli zaini "scompaiono": arrestato giovane pregiudicato

La polizia ha fatto scattare le manette ai polsi di un diciottenne dello Zen. Denunciato il complice, ancora minorenne. I due sono stati sorpresi nella zona di Capo Gallo con la refurtiva. Agli agenti hanno detto di avere trovato le sacche sul ciglio della strada

Uno ha solamente diciotto anni, l'altro è ancora minorenne. Il primo è stato arrestato e il secondo denunciato. Entrambi sono ritenuti dalla polizia gli autori di un furto messo a segno all'interno della riserva di Capo Gallo a danno di due turisti stranieri. Le vittime hanno lasciato incustoditi gli zaini per fare il bagno e, al loro ritorno, tutti gli oggetti personali erano spariti. 

A far luce sull’episodio sono stati gli agenti del commissariato Mondello che durante un servizio di prevenzione e controllo del territorio all’interno della Riserva hanno notato due giovani che, con fare sospetto, erano intenti a gettare per strada svariati oggetti contenuti all’interno di un borsone. Insospettiti, i poliziotti li hanno fermati. Allo stesso tempo hanno recuperato gli oggetti gettati dai due: chiavi di appartamento e di un’autovettura presa a noleggio, una patente di guida, un telefono cellulare, caricabatteria e altri documenti personali.

I due giovani hanno detto di avere trovato le sacche sul ciglio della strada. Versione poco convincente e che ha fatto scattare ulteriori controlli. Il sospetto che si trattasse di un furto è diventato certezza quando sono sopraggiunti due giovani turisti stranieri, che hanno riferito di essere stati derubati dei loro zaini mentre si erano allontanati per fare il bagno.

Adesso D.F., 18enne pregiudicato dello Zen, è stato arrestato mentre il complice è stato denunciato. Il più grande è stato anche trovato in possesso di alcune dosi di hashish e un coltello a serramanico.

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

  • Che rumori, questa casa non è un inferno: come insonorizzare un'abitazione a Palermo

  • Addio pelle secca, cosa fare (e non) per scongiurarla anche con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Sferracavallo, stuprata mentre aspetta il treno per l'aeroporto: fermato diciannovenne

  • L'incidente di corso dei Mille, muore in ospedale anche il cugino di Montesano

  • Via Roma, mostra il dito medio alla polizia: arrestato dopo un parapiglia

  • Incidente sulla Palermo-Catania, si ribaltano due mezzi: una ferita

Torna su
PalermoToday è in caricamento