Eduscopio 2016, la classifica: Umberto e Cannizzaro le migliori scuole di Palermo

L'annuale ricerca, realizzata per la Fondazione Agnelli, ha analizzato 4.378 scuole e ascoltato 700 mila studenti

Umberto e Garibaldi per il classico, Cannizzaro e Mazzarello per lo scientifico. Sono queste le migliori scuole palermitane che entrano nell'annuale classifica Eduscopio per la Fondazione Agnelli delle superiori.  L'Istituto di ricerca ha vagliato 4.378 scuole e ascoltato 700 mila studenti per capire quali siano gli istituti che preparano meglio dopo il diploma agli studi universitari o al mondo del lavoro e aiutare così studenti e genitori in questa difficile scelta. Tra novità di quest'anno, analizzando i dati nazionali nel lro complesso emerge il successo dei licei scientifici con le scienze applicate al posto del latino. 

Licei classici, confronto 2015-2016 - L'anno scorso in cima alla classifica si piazzava il Don Bosco che nel 2016 scende in settima posizione. Al secondo posto invece c'era l'Umberto che conquista una posizione. Il liceo Garibaldi invece nel 2015 si trovava in terza posizione. 

classici Palermo - classifica Eduscopio-2


Licei scientifici, confronto 2015-2016 - Nel 2015 in prima e seconda posizione si trovavo rispettivamente il Don Bosco che scende in terza posizione e il Mazzarello, la cui posizione rimane invariata.

Liceo scientifico Palermo-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    "Un governo parallelo basato su favori, amici e nemici": la commissione Antimafia disegna il sistema Montante

  • Cronaca

    "Dal totonero alle scommesse on line", così Splendore è diventato il "re" del gioco

  • Cronaca

    Morto in un market di via Maqueda, Ballarò saluta Matteo: "Vogliamo giustizia, non vendette"

  • Cronaca

    Il Comune si riprende La Mimosa, sgomberato l'asilo occupato a Pallavicino

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento