Cade dall'albero e sbatte la testa, quarantenne muore a Villa Sofia dopo due giorni

La vittima si chiamava Michele Cucciarrè ed era residente a Terrasini, luogo dove è avvenuto l'incidente. Il sindaco Giosuè Maniaci: "Ci stringiamo attorno al dolore della famiglia"

Il quarantenne caduto dall'albero lo scorso 14 agosto a Terrasini non ce l'ha fatta. Michele Cucciarrè è morto nella tarda mattinata di ieri al Trauma center di Villa Sofia dove era stato ricoverato dopo l'incidente avvenuto in zona Calarossa. Cucciarrè stava raccogliendo delle carrube, in un terreno poco distante dal Sea Club, insieme al fratello, quando ha perso l'equilibro: nella caduta ha sbattuto violentamente la testa e le sue condizioni sono apparse subito gravissime.

Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118 che ha trasferito il quarantenne presso la struttura sanitaria palermitana. Purtroppo le cure non sono bastate a salvarlo. "Ci stringiamo - commenta il sindaco Giosuè Maniaci - attorno al dolore della famiglia Renda-Cucciarrè per la perdita del familiare, scomparso nello sfortunato incidente dei giorni scorsi".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

  • L'incidente con lo scooter in viale Regione, guardia giurata muore in ospedale a 45 anni

Torna su
PalermoToday è in caricamento