Il sogno di Romagnolo, Orlando: "Dal prossimo anno sì alla balneazione"

Il sindaco: "Dopo aver restituito alla fruizione pubblica le spiagge, lavoriamo per ridare ai palermitani e ai turisti anche il mare, negato da troppi decenni"

"Lavoriamo perché presto sia finalmente revocato il divieto di balneazione lungo la costa sud della città, perché dopo aver restituito alla fruizione pubblica e al decoro le spiagge, si possa restituire ai palermitani e ai turisti anche il mare, negato da troppi decenni". La promessa arriva direttamente da Leoluca Orlando. Nel corso della "Festa di fine estate" organizzata dalla seconda circoscrizione a Romagnolo, il sindaco ha annunciato i nuovi orizzonti della fascia costiera meno "sponsorizzata" della città. Alla cerimonia hanno preso parte anche i consiglieri della stessa Circoscrizione, il presidente Antonio Tomaselli, gli assessori Gini e Marino, il presidente e diversi operai della Reset fra quelli che sono stati impegnati negli interventi di pulizia e manutenzione delle spiagge, il consigliere della Rap Maurizio Miliziano.

"Questa festa - ha detto Orlando - arriva al termine di una stagione straordinaria che ha visto una grande sinergia fra l'Amministrazione comunale, la Circoscrizione e le Aziende per restituire vivibilità e visibilità ad una parte della città che ha una grande storia e che può rappresentare un grande volano di sviluppo, oltre che di ritrovata socialità. Questa festa chiude una stagione estiva veramente straordinaria,  con le spiagge di questo litorale tornate affollate da palermitani finalmente accolti da un ambiente decoroso".

Orlando insiste: "Nello spirito del lavoro che in tutti i settori caratterizza il nostro operato, la Costa Sud rappresenta un esempio perfetto: abbiamo unito un lavoro certosino e minuzioso sul territorio per riportare pulizia e vivibilità; allo stesso tempo abbiamo programmato e pianificato, con il Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo, interventi a lungo termine e strutturali. Un grazie particolare - ha concluso Orlando - va rivolto alla Circoscrizione e al suo Presidente, che hanno agito in modo egregio da punto di contatto fra territorio e aziende, con uno spirito di collaborazione e servizio che è stato fondamentale ed ha trovato pronto riscontro da parte di Reset, Rap e uffici dell'Amministrazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatto dell'iniziativa il presidente della II Circoscrizione Antonio Tomaselli: "Il consiglio circoscrizionale ha fortemente voluto il recupero della Costa Sud e dopo tanto lavoro siamo riusciti, grazie alla collaborazione con l'amministrazione comunale e con le aziende partecipate, a restituire una delle spiagge 'storiche' della nostra città  alla cittadinanza". E per oggi è programmata invece la 'Festa dello sport', sempre sulla spiaggia Costa Sud: "L'esempio - chiude Tomaselli - che ogni angolo di Palermo può e deve essere recuperato e restituito alla fruibilità dei palermitani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Agrigento, violento scontro sulla Statale: un morto

  • Sue le serate più belle del nuovo millennio, Palermo piange per Darin "l'amico di tutti"

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Mafia, colpo al mandamento della Noce: ecco i nomi degli 11 arrestati

  • Orlando firma l'ordinanza: negozi aperti anche la domenica

Torna su
PalermoToday è in caricamento