Dell'Utri è uscito dal carcere: domiciliari a casa del figlio

L'ex senatore di Forza Italia ha lasciato Rebibbia per raggiungere la casa romana del figlio Marco. Il Tribunale di sorveglianza gli ha concesso il differimento della pena per ragioni di salute

Marcello Dell'Utri

Esce di carcere e va agli arresti domiciliari Marcello Dell'Utri, l’ex senatore di Forza Italia che sta scontando una pena a sette anni per mafia. Lo ha disposto il Tribunale di Sorveglianza che accolto la richiesta dei legali dell’ex politico per problemi di salute del detenuto. Dell’Utri è in carcere per concorso in associazione mafiosa.

Marcello Dell'Utri ha lasciato questa mattina, intorno alle 11, il carcere di Rebibbia per scontare gli arresti domiciliari nella casa romana del figlio Marco dopo la decisione del Tribunale di sorveglianza di Roma di concedere all'esponente azzurro il differimento della pena per ragioni di salute. Accompagnato all'uscita dagli agenti della polizia penitenziaria, Dell'Utri è stato accolto dai suoi figli. L'avvocato Alessandro De Federicis, che insieme alla collega Simona Filippi difende Dell'Utri, esprime ''grande soddisfazione oltre che professionale, anche umana, nel vedere una persona anziana e malata trovare finalmente lo spazio per tutelare la sua salute in maniera adeguata al di fuori del carcere''.

La conferma del sì del Tribunale di sorveglianza alla detenzione domiciliare per Dell'Utri arriva dal difensore dell'ex senatore azzurro, l'avvocato Alessandro De Federicis. L'esponente di Fi, a quanto si apprende da fonti azzurre, potrebbe scontare i domiciliari a casa del figlio Marco a Roma. Il via libera ai domiciliari, riferiscono le stesse fonti, sarebbe dovuto a un aggravamento della situazione cardiaca dell'ex senatore che ha destato in questi ultimi giorni grande preoccupazione tra i legali, i familiari e la direzione del cercare. Questo aggravamento, continuano le fonti azzurre, sarebbe stato portato all'attenzione dei magistrati che avrebbero preso atto della situazione e concesso la scarcerazione per ragioni di salute.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Avatar anonimo di Salvatore
    Salvatore

    dovrebbe marcire in galera, auspico che il Ministro Bonafede con gli ispettori del Ministero vada a trovare il giudice che gli ha concesso i domiciliari in oggetto e svolga una indagine accurata, c'è troppa puzza di bruciato.

  • L"esito della vicenda è positivo, ma è pur sempre una goccia nel mare...tanti in condizioni simili alle sue sono ancora (o sono stati fatti marcire) in carcere. È innegabile che il rilievo mediatico del personaggio abbia in un primo momento( condanna e mantenimento della incarcerazione) giocato a suo sfavore, e poi, alla fine, a suo favore.

    • POCHINEURONINELCERVELLO tu dovresti parlare solamente quando un gallo farà un uovo.....

  • provo solo vergogna

  • viva l'italia, bene italia, FORZA ITALIA, l'ho inventata io " dice lui"

  • Spero che questo trattamento lo abbiano tutti i detenuti ammalati, anche con un difensore d'ufficio. Un diritto non deve essere di pochi ma di tutti.

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Lasciamo che sia Dio a giudicare, anche perché non ha ucciso nessuno. Una persona che ha questo tipo di malattia, non a bisogno solamente di cure mediche, ma bensì di affetto familiare, e armonia. Ripeto non a commesso omicidi. Purtroppo la legge italiana non funziona, perché chi ha commesso più omicidi, non appena si butta pentito e libero.

  • La cosa strana che s'è sta'così male come mai va a casa del figlio e non in clinica adatta al suo grave problema per tenerlo sotto controllo per il suo bene

  • Potrai andare ai domiciliari potrai andare a curarti presso le migliori cliniche, potrai avere l'appoggio della sinistra, dei salotti radical chic, dei tuoi ex compagni di merenda di forza Italia, dei radicali italiani, di quelli dell'associazione nessuno tocchi Caino, ma soprattutto la solidarietà del senatore Faraone vedi quale onore.... Ma verrai sempre ricordato per le tue folli affermazioni su Vittorio Mangano mafioso condannato ex stalliere di arcore da te esaltato e definito un vero siciliano un eroe, che ha dato lustro alla Sicilia, un vero uomo d'onore che non ha mai parlato con i giudici. I veri siciliani provano vergogna al solo sentire le tue sconcezze, i tuoi pensieri, le tue idee......

  • penso a quanti soffrono ammalati in galera e non vengono tenuti in considerazione.forse perché ....?

  • Mmmaaa

  • La legge è uguale per tutti! Vecchia ma fa sempre ridere

  • E chi se ne frega non lo scrivete???

  • Alcuni iniziavano a sentire sempre più il peso della coscienza.

  • La mafia festeggia....

Notizie di oggi

  • Video

    Salvini a Palermo, Orlando: "Sarò in aula bunker, ma non saluterò il ministro" | VIDEO

  • Cronaca

    Palermo si ferma per ricordare la strage di Capaci, le strade chiuse e i divieti

  • Politica

    A Palermo scoppia il caso taser, no dei vigili: "Rispettiamo volontà di Consiglio e sindaco"

  • Cronaca

    Plastica al bando nei lidi balneari, accordo Comune-gestori per la differenziata

I più letti della settimana

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

  • "Ha provato a toccarmi", papà di una dodicenne picchia bidello di una scuola del Villaggio

  • Circoscrizioni a Palermo, gli indirizzi e i recapiti delle otto zone della città

  • Rapina al Lidl di via Roma, l'allarme lanciato su Facebook: arrestati tre minorenni

Torna su
PalermoToday è in caricamento