Navi cariche di migranti al porto, continua la protesta antirazzista

Tensione ieri sera tra un gruppo di manifestanti del Forum e di movimenti di sinistra che si volevano avvicinare ai traghetti e la polizia. Oggi alle 17 previsto un nuovo presidio di Anomalia

Gruppo di immigrati pronti al rimpatrio

Momenti di tensione ieri sera al porto dove per la quarta notte oltre 340 tunisini sono rimasti sulle navi traghetto “Moby Vincent” e “Audacia”. Un gruppo di manifestanti del Forum antirazzista e di movimenti di sinistra che si volevano avvicinare alle navi per poco non sono venuti a contatto con la polizia.
Sempre in serata il deputato del Pd Tonino Russo è salito a bordo per verificare di persona le condizioni dei clandestini. “I migranti a bordo delle navi sono in buone condizioni – ha spiegato il deputato dopo essere sceso dalla navi – e sono assistiti regolarmente, dormono in cabine fornite di lenzuola e in poltrone reclinabili. Alcuni tunisini che hanno avuto dei malori sono stati trasportati in ospedale, altri sono stati medicati direttamente a bordo da personale sanitario”.

Duecento migranti sono ospiti sulla Vincent, il resto nell'altra imbarcazione. Le due navi che erano ancorate nel porto, sono state spostate nell'area della diga foranea per consentire la regolare operatività commerciale della stazione marittima. Un nuovo presidio davanti all'ingresso del porto di Palermo è stato organizzato dal Forum antirazzista e dal centro sociale “Anomalia” dopo la manifestazione di ieri per protestare contro i “Centri d'accoglienza galleggianti”. L'appuntamento è per questo pomeriggio alle 17 davanti all'ingresso del molo Santa Lucia, dove sono state ormeggiate le due navi. Gli organizzatori stanno chiamando i palermitani a raccolta anche via Twitter e Facebook.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto è giunta al porto di Cagliari il traghetto della Moby con 221 migranti tunisini trasferiti. La destinazione del gruppo di giovani nordafricani è il centro di prima accoglienza di Elmas, vicino all'aeroporto di Cagliari. La struttura è vuota, dopo aver ospitato, l'ultima volta, una cinquantina di migranti algerini. Dopo le procedure di identificazione i 221 tunisini sono destinati a essere rimpatriati


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento