"Pronto il tritolo per Di Matteo", mobilitazione di scorta civica

Il coordinamento ha organizzato per sabato 15 novembre una serie di iniziative sul territorio nazionale per esprimere solidarietà a Di Matteo e all'intera Procura di Palermo

Foto archivio

Il nuovo allarme per la vita del magistrato Nino Di Matteo, pubblico ministero del processo sulla Trattativa Stato-mafia - per il quale il tritolo sarebbe già pronto in diversi punti della città (LEGGI ARTICOLO) - fa subito mobilitare Scorta Civica Antimafia, il coordinamento di associazioni, movimenti, organizzazioni e semplici cittadini che dal 20 gennaio si riunisce in un presidio simbolico davanti al Palazzo di Giustizia di Palermo.

Scopo della iniziativa è incoraggiare i magistrati di Palermo e chiedere nuovamente al ministro dell'Interno Angelino Alfano quali ulteriori misure intenda adottare per garantire la loro sicurezza, oltre a dare seguito alla mai realizzata promessa di dotare la scorta del pm Di Matteo del dispositivo bomb-jammer. Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo e fondatore del Movimento Agende Rosse oggi ha scritto: “A chi può interessare eliminare Nino Di Matteo se non a chi ha mantenuto per anni una scellerata congiura del silenzio su degli ‘indicibili accordi’ che oggi, giorno dopo giorno, grazie proprio all’opera di Di Matteo e del pool di Palermo, continuano a venire alla luce?”

In programma, sabato 15 novembre, una serie di iniziative sul territorio nazionale per chiamare a raccolta e informare l’intera cittadinanza, per esprimere solidarietà a Di Matteo e all'intera Procura di Palermo e dimostrare, a chi intende impedire l’operato di magistrati come lui che stanno cercando di arrivare alla verità sul biennio stragista ‘92/’93, che c’è una larga fetta di società civile decisa a fare di tutto per liberare il nostro Paese da una mafia sempre più infiltrata nei gangli vitali della nostra società. Manifestazioni/presidi al momento sono previsti nelle città di:

Palermo, Milano, Roma, Udine, Venezia, Torino, Varese, Catania, Agrigento, Reggio Emilia, Bologna, Modena, Napoli (oggi 13 novembre), Andria (BT), Galatina (LE), Cagliari.


 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

Torna su
PalermoToday è in caricamento