Maltempo, frane e strade chiuse: isolati Bisacquino e Campofiorito

Le piogge delle ultime ore stanno causando danni e disagi alla circolazione stradale e ferroviaria in provincia. Ad Alia, l'elisoccorso intervenuto per il trasporto di un paziente non è riuscito a ripartire per le forti raffiche di vento

la frana a Campofiorito-foto Giusi Fazio

Le piogge che nelle ultime ore hanno colpito Palermo e i comuni limitrofi, stanno causando danni e disagi alla circolazione stradale e ferroviaria. I problemi maggiori finora si sono registrati in provincia. Sulla strada statale 188 "Centro Occidentale Sicula", a causa di una frana, è chiuso al traffico in entrambe le direzioni il tratto dal km 119 al km 119,599, tra gli svincoli di Tortorici (km. 115,8) e Palazzo Adriano (km. 130,8).

Al momento i comuni di Bisacquino e Campofiorito sono isolati. I vigili del fuoco stanno lavorando con le ruspe per aprire varchi nella strada statale 188. "Siamo in riunione con i vigili del fuoco e la Protezione Civile per cercare di fare la conta dei danni - dice il sindaco di Bisacquino Tommaso Di Giorgio -. La situazione è molto seria e siamo rimasti bloccati per ore. Qualche varco nelle strade è stato creato, ma ci sono diverse frane nel territorio che stiamo monitorando".

"Stiamo lavorando da questa notte. Dalla montagna sono scesi massi e detriti - dice invece il sindaco Giuseppe Oddo, sindaco di Campofiorito - la situazione in comune è davvero difficile e continua a piovere. Siamo rimasti isolati con Palermo. Ci sono diverse squadre al lavoro tra pompieri e vigili del fuoco. Anche tanti residenti si stanno dando da fare. Al momento case evacuate non ce ne sono. Ma ci sono diverse frane e smottamenti provocati dalle abbondanti piogge che ci tengono con il fiato sospeso".

Chiuso - sempre per una frana - anche il tratto in corrispondenza del km 16,5, in direzione nord, nel comune di Corleone. Sul posto le squadre dell'Anas. Gravi danni anche sulle linee ferroviarie Palermo-Catania e Palermo-Agrigento. Ad Alia è stato richiesto l'intervento dell'elisoccorso per il trasferimento di un paziente a Palermo, ma l'elicottero non è riuscito a ripartire a causa delle forti raffiche di vento. Il mezzo è rimasto a terra e il trasporto è avvenuto con l'ambulanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento