I medici: “Tutto ok, vada a casa” Paziente muore il giorno dopo

Gioacchino Castiglione, tabaccaio a Borgo Nuovo, è andato all'ospedale Cervello per un gonfiore al collo. Dopo averlo visitato i dottori gli hanno prescritto degli esami e dimesso. La procura ha aperto un'inchiesta

Potrebbe essere l’ennesimo caso di malasanità a Palermo sul quale la procura ha aperto un’inchiesta. Domenica un uomo di 58 anni, Gioacchino Castiglione, è andato all’ospedale Cervello con un gonfiore al collo e il respiro affannoso. Dopo aver aspettato 10 minuti il suo turno con il codice verde – secondo quanto racconta l’edizione odierna di Repubblica Palermo – i medici, dopo avergli fatto una radiografia, lo hanno rimandato a casa consigliandogli una visita endocrinologica e una Tac al collo e al torace.

Ma dopo 24 ore l’uomo, che gestiva una tabaccheria a Borgo Nuovo, è deceduto in strada mentre stava andando a piedi allo studio del suo medico curante.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Imera, due auto si scontrano all'incrocio: tre feriti

    • Video

      E' una Fiera grandi numeri: "Edizione memorabile, è tornata ai livelli del passato" | VIDEO

    • Cronaca

      Vucciria, la fontana di piazza Garraffello diventa una piscina

    • Cronaca

      Cyberbullismo e blue whale: incontri al liceo Basile

    I più letti della settimana

    • E' in vendita anche a Palermo la “marijuana legale”: ecco dove si può comprare EasyJoint

    • "Quando Raffaele Cutolo pisciò addosso a Totò Riina": le nuove rivelazioni

    • Tragedia allo Zen, bambino di un anno muore soffocato da un'oliva

    • Emma Marrone accusata di razzismo: "Non vuole esibirsi a Palermo"

    • Oscar, sequestrati 1.000 chili di prodotti: “Cassate e gelo di melone mal conservati”

    • Villa Sofia, muore a 38 anni dopo intervento di routine: medico ammette l'errore

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento