Mafia, strage di via dei Georgofili: ergastolo per il boss Francesco Tagliavia

Esponente della cosca di Brancaccio, è stato riconociuto colpevole della bomba esplosa a Firenze il 27 maggio 1993. Si tratta del processo di appello bis. La Cassazione nel 2014 aveva annullato con rinvio una prima condanna al carcere a vita

Il boss mafioso Francesco Tagliavia, della cosca di Brancaccio, è stato condannato all'ergastolo per la strage di via dei Georgofili, avvenuta a Firenze il 27 maggio 1993. Il verdetto è stato emesso dalla Corte di Assise d'appello di Firenze. Per Tagliavia i giudici hanno disposto anche l'isolamento diurno in carcere.

Si tratta del processo d'appello-bis. La Cassazione aveva annullato con rinvio una prima condanna in appello all'ergastolo per Tagliavia (nella foto a destra), chiedendo di approfondire alcuni elementi di prova legati alle testimonianze dei pentiti Gaspare Spatuzza e Pietro Romeo. In particolare, la Suprema corte chiedeva di valutare nell'appello-bis la credibilità di Spatuzza quando racconta che Tagliavia aveva partecipato in una villa di Santa Flavia, alcuni giorni dopo l'attentato a Maurizio Costanzo (14 maggio 1993), a una riunione fatta per organizzare l'attentato di Firenze. E chiedeva anche di verificare l'attendibilità di Romeo, che aveva confermato il coinvolgimento di Tagliavia nell'organizzazione della strage, costata la vita a cinque persone. 

Le motivazioni della sentenza saranno rese disponibili tra 90 giorni, ma intanto il difensore di Tagliavia, l'avvocato Luca Cianferoni ha annunciato un altro ricorso per Cassazione. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Rapine in Emilia con base a Palermo: tra gli arrestati il figlio di un boss ucciso

    • Mafia

      Carini, sequestrata area nella zona industriale: si cercano due corpi sepolti

    • Cronaca

      Lo sciopero della fame non basta, il Gonzaga chiude ai lavoratori: "Tagli necessari"

    • Cronaca

      Alunni disabili senza assistenza: genitori si incatenano ai cancelli dell'istituto Majorana

    I più letti della settimana

    • Fa 600 euro di "spesa" (con una tv 32 pollici) e tenta di non pagare: arrestato al Forum

    • Noce, si sporge dal balcone per prendere una pen drive e cade: grave un poliziotto

    • Pugni in testa a un'anziana per rubarle i contanti appena prelevati: arrestato

    • Allarme tram: "Costi altissimi, se Orlando non trova i soldi le corse saranno sospese"

    • Viaggiano in 14 in una macchina: "Stiamo tornando da una festa"

    • Donna muore all'Ismett, famiglia aggredisce medici e infermieri: interviene la polizia

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento