Mafia, strage di via dei Georgofili: ergastolo per il boss Francesco Tagliavia

Esponente della cosca di Brancaccio, è stato riconociuto colpevole della bomba esplosa a Firenze il 27 maggio 1993. Si tratta del processo di appello bis. La Cassazione nel 2014 aveva annullato con rinvio una prima condanna al carcere a vita