"Parcheggio gestito per conto di un boss di Pagliarelli", scatta il sequestro in via Pisacane

La guardia di finanza ha apposto i sigilli al "New Parking srl" che si trova nel quartiere Oreto. Secondo la Procura, Giampiero Scozzari, già condannato per mafia e ritenuto vicino a Gianni Nicchi, avrebbe affidato l'attività ad un prestanome. Mediamente per lasciare l'auto per un mese nell'area sarebbero serviti 200 euro

L'ingresso del New Parking di via Carlo Piscane 7 (foto Google street view)

Appena tornato libero dopo una condanna per mafia, a luglio dell'anno scorso, il boss di Pagliarelli Giampiero Scozzari (nella foto) si sarebbe subito attivato per ricominciare a "lavorare" e, secondo la Procura, avrebbe anche messo le mani - attraverso un presunto prestanome - su un parcheggio a pagamento di via Pisacane, nel quartiere Oreto. Adesso l'attività, "New Parking srl", è stata sequestrata dalla guardia di finanza.

Giampiero Scozzari-2Secondo il procuratore aggiunto Salvatore De Luca e dai sostituti Dario Scaletta e Federica La Chioma, che coordinano l'indagine, il titolare della società "New Parking srl", Serafino Moscatello, sarebbe un prestanome di Scozzari, che in passato è stato molto vicino al boss Gianni Nicchi. Per l'accusa Moscatello avrebbe gestito per conto di Scozzari il parcheggio e per questo è indagato per intestazione fittizia di beni, aggravata dall'aver favorito Cosa nostra.

Per aver un'idea del giro di affari dell'attività di via Pisacane, zona molto trafficata, basta pensare che una abbonamento mensile per il parcheggio al "New Parking" costava mediamente dai 150 ai 200 euro. Quando la guardia di finanza ha apposto i sigilli, all'interno dell'area c'erano una cinquantina di macchine posteggiate. La Procura invita adesso i proprietari dei mezzi a riprenderseli, visto che ovviamente non sono oggetto di sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, in teoria, il parcheggio potrebbe riaprire anche in tempi brevi: il proprietario dell'area è infatti del tutto estraneo all'inchiesta, avendo solo dato in affitto l'immobile a Moscatello. Basterebbe quindi trovare un'altra azienda disposta a gestire l'attività per farla ripartire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

Torna su
PalermoToday è in caricamento