Palermo ricorda Paolo Giaccone, il medico eroe che disse no alla mafia

La commemorazione a 34 anni dall'omicidio. Orlando: "Era un professionista esemplare di grande competenza e rigore etico considerato "eversivo" in un tempo di profondo condizionamento mafioso"

Paolo Giaccone

Commemorato questa mattina Paolo Giaccone, a 34 anni dall'omicidio, nel corso della cerimonia che si è svolta nel luogo dove venne ucciso dalla mafia: di fronte l'Istituto di Medicina Legale all'interno del Policlinico di Palermo, oggi intitolato al medico  universitario.  
Alla commemorazione hanno partecipato i familiari del professor Giaccone, rappresentanti  istituzionali dell'Università, delle Autorità Civili e Militari e, per la Città di Palermo, l'Assessore ai Rapporti funzionali con l'Università, Gianfranco Rizzo, che ha sottolineato: “Il sacrificio del professor Paolo Giaccone, che oggi ricordiamo, è quello di un eroe civile, caduto compiendo il proprio dovere”.

Il sindaco Leoluca Orlando ha ricordato “Un professionista esemplare di grande competenza e rigore etico considerato "eversivo" in un tempo di profondo condizionamento mafioso sulle istituzioni e sulla società civile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primario dell’Istituto di Medicina Legale del  Policlinico, venne assassinato per aver rifiutato di modificare i risultati di una perizia dattiloscopica su un'impronta digitale che riconduceva ai killer, poi condannati, di una sparatoria che, nel 1981 a Bagheria, provocò 4 morti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Sanità palermitana in lutto, è morto il cardiologo Giuseppe Andolina

Torna su
PalermoToday è in caricamento