Mafia, Palermo ricorda l'omicidio di Antonino Agostino e Ida Castelluccio

L'agente e la moglie furono uccisi in un agguato mafioso nell'agosto 1989. Le parole del sindaco Leoluca Orlando: "Una delle tante pagine oscure del nostro recente passato che ancora reclamano che sia accertata tutta la verità"

Per commemorare il venticinquesimo anniversario dell'assassinio dell'agente Antonino Agostino e di sua moglie Ida Castelluccio questa mattina è stata deposta una corona di fiori sul lungomare Cristoforo Colombo di Villagrazia di Carini. La coppia fu uccisa a colpi di pistola, in un agguato mafioso, il 5 agosto 1989 proprio mentre stavano raggiungendo la famiglia a Villagrazia di Carini per festeggiare un compleanno.

"Oggi ricordiamo un agente coraggioso - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - assassinato per il suo grande impegno nella lotta alla mafia assieme alla moglie. Una delle tante pagine oscure del nostro recente passato che ancora reclamano che sia accertata tutta la verità". E stasera il presidio di Libera a Messina, a loro intitolato, li ricorderà nel Giardino delle Sabbie del Parco Horcynus Orca a Capo Peloro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • Coronavirus, Musumeci: "Sospensione lezioni nelle scuole di Palermo e provincia"

  • Terrasini, rissa mortale dopo la discoteca: "In un video la coltellata fatale"

Torna su
PalermoToday è in caricamento