Mafia, c'è un nuovo pentito: Domenico Mammi inizia a collaborare con i giudici

"Basta, voglio cambiare vita" ha detto ai pm l'ex braccio destro del boss di Resuttana Sergio Macaluso. Da due mesi si trova in una località protetta e sta riempiendo centinaia di verbali. Adesso in tanti tremano per le sue dichiarazioni

A Palermo c'è un nuovo pentito: si tratta di Domenico Mammi, ex braccio destro del boss di Resuttana Sergio Macaluso, pure lui collaboratore di giustizia. Da due mesi Mammi si trova in una località protetta e sta collaborando con i pm Annamaria Picozzi, Amelia Luise e Roberto Tartaglia. Il suo arresto risale a dicembre 2017 quando i carabinieri hanno portato a termine l'operazione Talea con 25 arresti.

"Voglio cambiare vita, per me e i miei figli”, ha detto ai pm, iniziando a riempire centinaia di verbali e fornendo dettagli sulla raccolta del pizzo. Il neo pentito, così come Macaluso, è stato condannato per l'estorsione ai titolare della pizzeria "La Braciera" che è stata seguita a distanza dagli investigatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A Ballarò ci sono duemila putie e pagano tutti..." | VIDEO

Decine le estorsioni commesse da Mammi. Alcune sono già state oggetto del processo Apocalisse, dove il neo pentito potrebbe fare la sua prima apparizione. Altre ancora non sono state contestate. Adesso però le cose potrebbero cambiare: in tanti, detenuti e presunti mafiosi ancora a piede libero, cominciano a tremare.

"A Ballarò ci sono duemila putie e pagano tutti...", le intercettazioni dei boss | VIDEO
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento