Mafia e droga, blitz dei carabinieri a Catania: arrestati anche due palermitani

Colpo al clan Santapaola-Ercolano. Trentotto in tutto gli arresti per associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi, trasferimento fraudolento di valori ed estorsione

Ci sono anche due palermitani tra le 38 persone finite in arresto questa mattina a Catania, nel corso del blitz antimafia, scattato all'lba. Sono accusati - a vario titolo - di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi, trasferimento fraudolento di valori ed estorsione.

L'operazione dei carabinieri ha inflitto un duro colpo al clan Santapaola-Ercolano. Nel dettaglio i militari del comando provinciale hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere al palermitano Giuseppe Lombardo, 48 anni, mentre Marco Marsala, 40 anni, già detenuto al Pagliarelli, ha avuto i domiciliari.

I nomi di tutti e 38 gli arrestati

L'indagine, denominata 'Overtrade', condotta dal dicembre 2016 al 2018, ha svelato le dinamiche criminali interne al clan, operante nell'hinterland etneo, con base operativa a Mascalucia, ed è stata avviata allo scopo di monitorare le attività del gruppo all'indomani della scarcerazione di Salvatore Mazzaglia e del genero Mirko Casesa, entrambi personaggi di vertice nella famiglia di Cosa Nostra catanese Santapaola-Ercolano. Fonte: CataniaToday.it

Giuseppe Lombardo e Marco Marsala-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento