Operazione Octopus, Confcommercio: "Arresti sono iniezione fiducia per aziende sane"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Confcommercio Palermo rivolge un sentito grazie alle forze dell’ordine, impegnate nella tutela della legalità sul territorio. La criminalità mafiosa, purtroppo, riesce ancora a imporre il pizzo nelle sue varie declinazioni, in questo caso attraverso l’assunzione di persone che tra l’altro non avevano nemmeno i requisiti minimi per svolgere un lavoro che dovrebbe garantire la sicurezza di luoghi spesso affollati di giovani. Gli arresti di oggi sono un’iniezione di fiducia per le tante aziende sane del settore che, pur tra mille difficoltà, riescono a coniugare il rispetto delle regole e la sicurezza nei luoghi del divertimento e dell’intrattenimento notturno che hanno una grande importanza in una città a vocazione turistica come Palermo”. Lo dice Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo, in relazione all’operazione Octopus che ha portato all’arresto di 11 persone. 

Torna su
PalermoToday è in caricamento