Blitz antimafia a San Mauro Castelverde, Confcommercio: "Da collaborazione vittime iniezione di fiducia"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Ringrazio le forze dell’ordine per i risultati ottenuti e per l’impegno con cui fronteggiano quotidianamente il fenomeno della mafia e delle estorsioni. La mafia che si infiltra nell’economia cittadina è un pericolo, un attentato contro l’economia legale e va fermata con l’apporto e il contributo di tutti, ciascuno per il proprio ruolo. Dopo l’operazione 'Teneo', ad appena pochi giorni di distanza arriva la notizia di una nuova operazione che ha smantellato il mandamento di San Mauro Castelverde, grazie anche alla collaborazione degli imprenditori vessati da richieste estorsive. Il moltiplicarsi delle denunce di pressioni criminali lascia ben sperare per il futuro: il cammino è ancora lungo ma queste operazioni rappresentano una importante iniezione di fiducia per gli imprenditori e la società civile”. Lo afferma Patrizia di Dio, presidente di Confcommercio Palermo, dopo l’operazione “Alastra” che ha portato all’arresto di undici persone.

I tentacoli della mafia pure sull'Oktoberfest di provincia: 11 fermi

Torna su
PalermoToday è in caricamento