Le mani della mafia sul porto Sequestrati beni per oltre 2 milioni

Con un finto restyling si volevano nascondere le infiltrazioni mafiose della New Port Spa, azienda in cui su 218 soci oltre venti avevano collegamenti con la malavita organizzata