Addaura, minaccia l'autista e lancia sassi contro l'autobus: arrestato

In manette un palermitano di 26 anni. Quando il mezzo ha rallentato la sua corsa per effettuare la fermata, ha iniziato a inveire contro il conducente scagliando delle grosse pietre sulla vettura, danneggiandola

Ancora una volta un autista dell'Amat è diventato bersaglio di un'aggressione. E' accaduto all'Addaura, sul lungomare Cristoforo Colombo, dove i carabinieri hanno arrestato Michel Speciale, 26 anni. Deve rispondere di resistenza, violenza, minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

Secondo la ricostruzione dei militari, l'arrestato ha atteso che l'autobus rallentasse la corsa per effettuare la fermata e ha iniziato a insultare il conducente. Dopo avere proferito insulti e minacce, ha scagliato alcuni sassi contro la vettura, danneggiandone la carrozzeria e rompendo un vetro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'autista ha allertato i carabinieri, ma il loro arrivo non ha impedito al 26enne di proseguire negli insulti. Dopo le formalità di rito, Speciale è stato processato per direttissima. Dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

Torna su
PalermoToday è in caricamento