Fine settimana con la “Luna gigante”, la terra e il satellite più vicini

Nel prossimo week end sarà possibile un fenomeno molto suggestivo. Il satellite ci apparirà più grande del solito per la concomitanza di alcuni fattori astronomici

Nel prossimo fine settimana sarà possibile osservare, condizioni meteo permettendo, un fenomeno astronomico molto suggestivo ribattezzato Luna gigante. Infatti nella notte tra il 5 ed il 6 Maggio, il satellite ci apparirà più grande del solito per la concomitanza di alcuni fattori astronomici.  La distanza Terra-Luna sarà, durante prime ore della mattinata di domenica 6 Maggio,  inferiore ai 357.000 Km, contro una media di 370.000 Km e sempre nelle stesse ore la luna diverrà piena.

In questo modo ci apparirà più luminosa di quasi un terzo rispetto alla consuetudine e più grande di circa il 14%. Per chi è interessato all’osservazione dello spettacolare evento, sarà importante conoscere le condizioni meteorologiche. Si consiglia quindi di rimanere aggiornati consultando le previsioni del tempo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Mafia

      Trema Cosa nostra, il boss di Carini Pipitone si pente e collabora

    • Mafia

      Mafia, nipote di Riina prossimo alla scarcerazione: "Non torni a Corleone"

    • Cronaca

      Tentò di uccidere un ex carabiniere, confermata condanna a 12 anni e 8 mesi

    • Cronaca

      Via Scillato, aggredito e picchiato in casa da quattro uomini

    I più letti della settimana

    • Nasce femmina, ma è maschio: operato per cambiare sesso bimbo di 2 anni

    • Calci e schiaffi ai bimbi delle elementari: arrestate 3 maestre a Partinico

    • Incidente sulla Torino-Milano, muore giovane palermitano: era agente della Stradale

    • Mafia, nuovo colpo al mandamento di Corleone: 12 arresti

    • Va a incassare la vincita al Lotto, anziano picchiato e rapinato allo Sperone

    • Allerta maltempo della Protezione civile: in arrivo forti temporali in Sicilia

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento