Fine settimana con la “Luna gigante”, la terra e il satellite più vicini

Nel prossimo week end sarà possibile un fenomeno molto suggestivo. Il satellite ci apparirà più grande del solito per la concomitanza di alcuni fattori astronomici

Nel prossimo fine settimana sarà possibile osservare, condizioni meteo permettendo, un fenomeno astronomico molto suggestivo ribattezzato Luna gigante. Infatti nella notte tra il 5 ed il 6 Maggio, il satellite ci apparirà più grande del solito per la concomitanza di alcuni fattori astronomici.  La distanza Terra-Luna sarà, durante prime ore della mattinata di domenica 6 Maggio,  inferiore ai 357.000 Km, contro una media di 370.000 Km e sempre nelle stesse ore la luna diverrà piena.

In questo modo ci apparirà più luminosa di quasi un terzo rispetto alla consuetudine e più grande di circa il 14%. Per chi è interessato all’osservazione dello spettacolare evento, sarà importante conoscere le condizioni meteorologiche. Si consiglia quindi di rimanere aggiornati consultando le previsioni del tempo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Esoneri, campioni e centri commerciali: i quindici anni di Zamparini in rosanero

    • Cronaca

      Mafioso esce dal carcere per sposarsi alla Real Fonderia, Catania: "E' un suo diritto"

    • Mafia

      Scarcerato per fine pena: il boss di San Lorenzo è di nuovo libero

    • Politica

      Crocetta il giorno dopo "L'Arena" di Giletti: "Tetto ai vitalizi, no a diritti feudali"

    I più letti della settimana

    • Spaccio di cocaina per professionisti, altra retata: i nomi dei 13 arrestati

    • Incidente a Partinico, con la moto contro un autoarticolato: morto palermitano

    • "E' solo influenza", medico del 118 non la ricovera: paziente muore un'ora dopo

    • Mafia e camorra dietro lo spaccio di coca per i professionisti, 13 arresti

    • Dimentica di inserire il freno a mano: auto finisce in mare a Mondello

    • Droga a ruba nella Palermo da sballo: coca per ricchi e poveri

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento