Ha lottato contro i signori della droga, palermitano diventa comandante carabinieri ad Avellino

Da ieri la sezione operativa della compagnia dei carabinieri della città irpina ha un nuovo comandante: Ha partecipato ad importanti attività di polizia giudiziaria nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti, rapine in danni di istituti di credito ed autotrasportatori, ricevendo encomi ed elogi"

Giacomo Lo Cascio

Il tenente palermitano Giacomo Lo Cascio lascia Salerno e si trasferisce in Irpina. Da ieri la sezione operativa della compagnia dei carabinieri di Avellino ha un nuovo comandante. Si tratta di Lo Cascio che lascia il comando della stazione carabinieri di Salerno Mercatello, dove era stato assunto nel 2010. Palermitano, sposato e padre di due figli, è laureato in Giurisprudenza e Scienze dell’Amministrazione Giudiziaria.

"Terminata la scuola sottufficiali carabinieri di Firenze nel 1984 - si legge in una nota - ha comandato la stazione di Gavoi (Nuoro) e nel 1989 è stato trasferito al Nucleo Investigativo del comando provinciale di Salerno. Ha partecipato ad importanti attività di polizia giudiziaria nella lotta al traffico di sostanze stupefacenti, rapine in danni di istituti di credito ed autotrasportatori, ricevendo encomi ed elogi per le brillanti attività portate a termine. Tra le varie benemerenze di cui è insignito Lo Cascio c'è quella di Cavaliere conferitagli dal Presidente della Repubblica il 2 giugno del 2016 e la Medaglia Mauriziana al merito di 10 lustri di carriera militare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento