"Noi, Uomini di Falcone", presentato il libro a Corleone

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si è svolta presso la sala convegni ex Istituto del Sacro Cuore di Corleone, la presentazione del libro "Noi, Uomini di Falcone" la guerra che ci impedirono di vincere. All'incontro erano presenti il generale dei carabinieri in congedo e autore del libro, Angiolo Pellegrini, il Sindaco di Corleone Lea Savona, il Vice Sindaco Mario Lanza, il dirigente scolastico Rosa Crapisi, docenti e studenti degli istituti superiori di Corleone.

L'autore ha raccontato la sua esperienza al comando della sezione anticrimine dell'Arma dei carabinieri di Palermo, assunta negli anni '80, in un momento storico di lotta alla mafia, affrontata con una squadra di uomini fidati, in stretta collaborazione con il giudice Giovanni Falcone, parlando delle indagini dell'epoca con aneddoti e retroscena vissuti in prima persona, creando curiosità ed interesse negli studenti presenti, che hanno interagito con l'autore in un lungo dibattito.

Soddisfazione ha espresso il Sindaco Savona per la presenza del generale Pellegrini a Corleone, che grazie alla sua esperienza, raccontata nel libro, ha contribuito ad affermare che, con uomini come il giudice Falcone e l'impegno di tutte le persone che lottano ogni giorno contro la mafia, si possono affermare definitivamente i principi della legalità.
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento