Lavori per il tram, il Comune "avvisa" i cittadini: "Occhio, si può rischiare la morte"

L'Amministrazione invita la cittadinanza a prestare la massima attenzione al fatto che, come previsto dal cronoprogramma dei lavori del sistema Tram, sono in corso le operazioni necessarie per l'alimentazione elettrica di diverse linee

Lavori senza sosta per la realizzazione del sistema tranviario

Cantieri, ruspe, clacson, polvere, traffico. Proseguono senza sosta i lavori per la realizzazione del sistema tranviario in città, rispettando i tempi concordati tra l'impresa e l'amministrazione. Il Comune - attraverso un comunicato - ha fatto il punto della situazione e stilato il cronoprogramma. In questo momento si stanno effettuando le operazioni necessarie per l'alimentazione elettrica di diverse linee. In particolare quelle relative alle seguenti tratte: tutta la linea 3A dal CEP alla Rotonda di via Castellana e la linea 2 fra le fermate di via Modica e via Beato Angelico (quindi tutto l'asse di viale Leonardo da Vinci). Mentre, la linea 1 nella parte compresa fra Rocella e piazza Scaffa è elettrificata già dal mese di giugno.

Le linee sono permanentemente alimentate ad una tensione di 750 volt in corrente continua. "Si deve evitare in modo assoluto qualsiasi contatto diretto o indiretto con i conduttori e gli isolatori della linea - spiegano dagli uffici comunali -. Tali contatti provocano la morte. Le linee ferrate devono rimanere libere da ogni genere di ostacolo, pena la rimozione forzata e relativa sanzione. I cittadini sono invitati a prestare la massima attenzione, non attraversando l'area interessata dai binari, se non in presenza degli appositi varchi. In caso di eventuale infortunio a persone lungo la linea, si invita chiunque si trovi nelle vicinanze a contattare immediatamente il numero di Emergenza 118 - senza prestare soccorso, specifica la nota - per il rischio di entrare in contatto con i conduttori o con altri oggetti in tensione. In ogni caso bisogna accertarsi dell'avvenuta disalimentazione delle linee in tensione e della loro messa a terra".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Stress? Rabbia? Arriva a Palermo la Rage Room, la stanza dove puoi spaccare tutto

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento