Scuola Sciascia allo Zen, il Comune batte un colpo: al via i lavori di manutenzione

La decisione è stata presa dopo il crollo di una parte del soffitto del corridoio del primo piano. A eseguire le opere saranno le maestranze del Coime. Da anni le mamme dello Zen chiedono interventi strutturali nel plesso Smith. Domani lezioni davanti piazza Pretoria

Al via domani i lavori di manutenzione della copertura e dei vani al momento interdetti del plesso Smith della scuola Leonardo Sciascia, che si trova allo Zen. Ad effettuarli saranno le maestranze comunali del Coime, con la supervisione dei tecnici dell'ufficio Edilizia Scolastica. Lo ha deciso l'amministrazione comunale dopo il crollo di una parte del soffitto del corridoio del primo piano. L'intervento segue un sopralluogo svolto lo scorso 28 novembre in presenza del dirigente scolastico e in base alle criticità evidenziate dal Responsabile della sicurezza.

Da anni le mamme dello Zen chiedono interventi strutturali nel plesso. Nei giorni scorsi PalermoToday ha raccolto lo sfogo dei genitori e degli insegnanti, che proprio domani porteranno i bambini della scuola materna ed elementare a fare lezione davanti Palazzo delle Aquile. Adesso il Comune ha deciso di intervenire. Gli operai del Coime, in una prima fase, si occuperanno dell’impermeabilizzazione di una porzione di copertura, del ripristino dei controsoffitti e degli ambienti al momento interdetti al primo piano. Successivamente i lavori si sposteranno al piano terra, nelle altre aule off-limits.

Cede il soffitto: "Bimbi salvi per miracolo" | Video

L’obiettivo del Comune è ridurre al minimo i disagi degli alunni (costretti ai doppi turni), del personale e delle famiglie, ripristinando le condizioni di sicurezza di tutti i locali. "Abbiamo in poco tempo trovato una soluzione 'in house' - afferma l'assessore alla Rigenerazione urbana Emilio Arcuri - per superare le criticità legate alla momentanea impossibilità di ricorrere ad una ditta esterna per le manutenzioni. In questo modo speriamo di ridurre al minimo indispensabile i disagi per le famiglie coinvolte".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • La decisione è stata presa dopo aver visto i genitori inferociti...

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Europee, a Palermo il M5S partito più votato: Milazzo davanti a Romano, out Ferrandelli

  • Cronaca

    Rissa in un pub in via Candelai, ragazzo di 16 anni ricoverato in prognosi riservata

  • Cronaca

    Nino Di Matteo rimosso dal pool stragi per colpa di un’intervista

  • Cronaca

    Rimprovera "sporcaccione" che lancia spazzatura dal finestrino e viene investito

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • "Paga o ti faccio chiudere il cantiere": ma lui si ribella e fa arrestare uno dei Graviano

Torna su
PalermoToday è in caricamento