In piazza Marina si fa spazio alle radici del Ficus: inaugurato il cantiere a Villa Garibaldi

L’intervento prevede la manutenzione del marciapiedi e il restyling dell'area dove cresce uno fra gli alberi più grandi d’Europa. L'obiettivo è fare "respirare" il monumento vivente della città e permettergli di crescere ancora. Il sindaco Orlando: "Siamo qui per averne cura"

Spazio al Ficus macrophylla di Villa Garibaldi, uno fra gli alberi più grandi d’Europa. Inaugurato stamattina in piazza Marina il cantiere per la manutenzione del marciapiedi e il restyling dell'area dove cresce la pianta.

L’intervento nasce da un progetto realizzato in collaborazione fra Comune di Palermo e Orto Botanico. A realizzarlo saranno le maestranze del Coime e del Settore Verde del Comune. L'obiettivo è permettere al monumento vivente della città di crescere e di gettare le sue radici aeree fondamentali per sorreggere i grossi rami orizzontali che rischiano di cadere.  

Il marciapiede verrà ampliato in modo da non compromettere l'albero. La creazione di alcuni cercini, infine, agevolerà la formazione delle radici aeree che sostengono i rami del monumentale albero. Durante l’intervento programmato sarà collocata una passerella per facilitare il passaggio delle persone. 

“Un cantiere non per costruire, non per recuperare un immobile – ha dichiarato Orlando -  ma per confermare attenzione e cura per una pianta che è diventata uno dei simboli di questa nostra città e che crescendo ha nuove esigenze. Noi siamo qui per averne cura, consentendo a questa pianta di essere messa in sicurezza e di continuare a vivere - è una pianta del 1864 – ancora a lungo”.

Presenti all'inaugurazione del cantiere, oltre al sindaco, il vice sindaco Fabio Giambrone e il rettore dell’Università Fabrizio Micari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Pomposità inutili.

  • Avatar anonimo di Dario
    Dario

    L'importante è fare solo quel marcipiedi e qualche strada di tanto in tanto, per il resto si puo anche rispamiare, tanto... si vive lo stesso.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il camionista palermitano che sognava una strage in nome dell'Isis: convalidato il fermo

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, provincia di Palermo sul podio nazionale: accolte 26.204 istanze

  • Cronaca

    "Calmi, nessuno si farà male": con le tute da imbianchino e la pistola rapinano Carrefour

  • Cronaca

    Villabate, furto in chiesa durante la Settimana Santa: rubati il pc del parroco e le offerte

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento