Metano, lavori dal centro a Vergine Maria per ampliare la rete

Oltre al cantiere aperto a Ciaculli l'Amg sta ampliando il servizio con un progetto da 1,2 milioni di euro, appaltato alla Megas srl di Bronte. Per fare ciò il Comune ha chiesto un mutuo alla Cassa depositi e prestiti. Pagliaro: "Un’occasione per ottimizzare anche la distribuzione dell’acqua"

(foto archivio)

Lavori in corso per ampliare la rete cittadina del metano. Insieme ai lavori per la realizzazione della rete a Ciaculli, che proseguono regolarmente con la posa degli ultimi circa duemila metri di tubazione, Amg ha in corso un altro progetto di ampliamento del servizio in alcune zone della città. Si tratta di un progetto di sviluppo della rete in via Messina Marine (seconda circoscrizione), in salita Belvedere (terza circoscrizione), in via Assoro (quinta circoscrizione), in via Mendelssohn e in via Schubert (sesta circoscrizione), in via Crocetta, Francesco Giunta, Nino Savarese, Cardinale Massaia, Av 6, Arenella, piazza Tonnara, via Vincenzo de’ Paoli, vicolo San Giuseppe Capasso, largo Leone XIII, cortile Caruso I (settima czircoscrizione).

Il progetto, il cui importo complessivo è di euro 1 milione e 200 mila euro (iva esclusa) è stato redatto dai tecnici di Amg per il completamento della metanizzazione in alcune zone della città. Per la sua realizzazione il Comune di Palermo ha richiesto un mutuo alla Cassa depositi e prestiti. I lavori in appalto sono stati aggiudicati mediante gara ad evidenza pubblica alla ditta Megas srl di Bronte. Il progetto prevede la posa di tubazione in acciaio con rivestimento in triplo strato di polietilene e in ghisa sferoidale, per una lunghezza complessiva di circa 4.550 metri.

I lavori sono iniziati e se ne prevede il completamento nel corso del 2016. Già realizzata la rete principale in via Mendelssohn e Crocetta. Lavori in corso in salita Belvedere, a santa Maria di Gesù. Il presidente di Amg Energia, Mario Pagliaro, ha visitato il cantiere assieme al consigliere comunale Giovanni Lo Cascio, dove i lavori procedono speditamente. "I lavori daranno anche l’occasione – dice il presidente – di ottimizzare contestualmente la distribuzione dell’acqua da piazza Santa Maria di Gesù all’antico convento di San Benedetto il Moro".  Nelle prossime settimane verranno avviati i lavori di completamento della metanizzazione in via Messina Marine.

“In questi anni - dice il presidente Paolo Caracausi (Idv) - il Consiglio comunale ha finanziato una serie di interventi di metanizzazione nella periferia di Palermo. L'impianto di Ciaculli e quelli oggetto del finanziamento dello scorso bilancio come Santa Maria di Gesù, via Crocetta e via Messina Marine sono il frutto di una chiara volontà della commissione Attività Produttive nel 2016 questi impianti saranno completati e i cittadini potranno finalmente godere del servizio. Proveremo a trovare ulteriori risorse nel bilancio di previsione del 2015 per allargare la rete della metanizzazione e completare gli impianti nella nostra città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento