Gesip, non solo proteste: i lavoratori puliscono la spiaggia di Vergine Maria

Prima di una serie di iniziative, volontarie e fuori dall'orario di servizio, per sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni sulla scadenza del contratto di servizio della società del Comune

Operai gesip in protesta

I lavoratori della Gesip puliscono il litorale di Vergine Maria invaso dai rifiuti. Si tratta della prima di una serie di iniziative in programma ad aprile organizzate assieme ai sindacati per sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni sulla scadenza del contratto di servizio della società del Comune, prevista il prossimo 21 aprile.

La pulizia delle spiagge è uno dei servizi che è stato tolto alla Gesip assieme alla custodia dei sottopassi. L'intervento di domani avverrà su base volontaria e fuori dall'orario di servizio per tenere accesi i riflettori sulla vicenda. Ad organizzare l'iniziativa sono i sindacati Uiltucs Uil, Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Ugl, Alba, Cisal, Conflavoratori e Fiadel. La prossima settimana, il 12 aprile, sempre alle 16 è prevista la pulizia del litorale di Barcarello. Il 14 aprile, alle 10,30, sarà invece la volta del confronto con i candidati a sindaco. Al Cinema Marconi di via Cuba, traversa di corso Calatafimi, giornalisti e sindacati incalzeranno i candidati sulle soluzioni per risolvere la vertenza Gesip e sui relativi programmi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Sanità palermitana in lutto, è morto il cardiologo Giuseppe Andolina

Torna su
PalermoToday è in caricamento