Sfreccia sulla statale e viene fermato: nascondeva in auto 100 grammi di hashish

A insospettire i carabinieri di Lascari durante il controllo è stata l'insofferenza mostrata da Luciano Uzzo, 37 anni, volto noto alle forze dell'ordine, che è finito in manette per "detenzione ai fini di spaccio"

E' stato notato dai carabinieri mentre sfrecciava sulla statale 113 a forte velocità. Così i carabinieri di Lascari hanno deciso di fermarlo e perquisirlo. Nei guai, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è finito Luciano Uzzo, 37 anni, volto noto alle forze dell'ordine. A tradirlo è stata "l'insofferenza e l'agitazione mostrata durante il controllo". I carabinieri hanno trovato all’interno del vano dello sportello dell'auto un “panetto” di hashish di 100 grammi, e tre dosi di marijuana di 3 grammi avvolte in una busta di cellophane. I militari hanno deciso di estendere la perquisizione all’abitazione dove è stato trovato un bilancino di precisione e un coltello usato per il taglio ed il confezionamento. 

Accompagnato in caserma, Uzzo è finito in manette. Dopo il rito direttissimo e la convalida dell’arresto, il trentasettenne è stato però rimesso in libertà: per lui è scattata la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento