Rimprovera "sporcaccione" che lancia spazzatura dal finestrino e viene investito

E' successo a Carini: un operaio di 27 anni si trova adesso ricoverato a Villa Sofia con con numerose fratture una prognosi di 40 giorni. L'automobilista è stato incastrato dal sistema di videosorveglianza che ha catturato il numero di targa

Il sistema di videosorveglianza Aquila - foto MonrealePress

Vede un uomo che lancia un sacchetto d'immondizia dal finestrino dell'auto, lo rimprovera e viene investito. Un operaio di 27 anni (G.C. le sue iniziali) si trova adesso ricoverato a Villa Sofia con numerose fratture e una prognosi di 40 giorni. E' successo ieri a Carini, in via Vespucci. 

Il giovane è stato travolto da un 37enne (U.E.) che dopo avere subìto il rimprovero è tornato indietro e con la sua Citroen e lo ha investito a velocità. Subito sono iniziate le indagini. Grazie al sistema Aquila, un sistema di videosorveglianza installato in paese proprio per contrastare la formazione delle discariche abusive, i vigili urbani sono riusciti a risalire al numero di targa della Citroen e a inchiodare l'automoblista. La sua posizione è adesso al vaglio delle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

  • Che rumori, questa casa non è un inferno: come insonorizzare un'abitazione a Palermo

  • Addio pelle secca, cosa fare (e non) per scongiurarla anche con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Sferracavallo, stuprata mentre aspetta il treno per l'aeroporto: fermato diciannovenne

  • L'incidente di corso dei Mille, muore in ospedale anche il cugino di Montesano

  • Via Roma, mostra il dito medio alla polizia: arrestato dopo un parapiglia

  • Corso dei Mille, rapinatori armati di pistola assaltano il Conad: bottino da 10 mila euro

Torna su
PalermoToday è in caricamento