Saluti al boss “Ginu u’ mitra” e in piazza Kalsa esplodono applausi

Il cantante neomelodico Raffaello in occasione delle celebrazioni per la Madonna del Carmine ha rivolto saluti plateali a Gino Abbate. All'interno dell'articolo il video di Livesicilia

Piazza Kalsa

Saluti al boss in carcere dal palco. E’ accaduto in piazza Kalsa in occasione delle celebrazioni per la Madonna del Carmine quando il cantante napoletano 25enne Raffaello Migliaccio, in arte "Raffaello", ha ringraziato il boss e ha rivolto saluti plateali a Gino Abbate, alias 'Ginu u' mitra', arrestato nell'operazione "Hybris" e ritenuto il referente di Cosa nostra nella zona. Nel video, pubblicato dal sito Livesicilia, un uomo si avvicina all'artista e gli suggerisce qualcosa all'orecchio, poi i saluti con tanto di 'Bacione forte' e gli applausi.

"Ancora una volta una festa popolare e religiosa diventa occasione per inneggiare ai boss mafiosi detenuti o latitanti con tanto di invito da parte dei presentatori o dei cantanti e successivo applauso della piazza - dice il parlamentare del Pdl, Salvino Caputo, componente della commissione regionale antimafia -. Mi auguro che l'artista e gli organizzatori siano stati accompagnati in Caserma e che nessun ente pubblico abbia patrocinato la manifestazione del quartiere Kalsa". Per Caputo sono "questi gli episodi che danneggiano l'immagine di Palermo, proprio a pochi giorni dalle commemorazioni di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta".

Potrebbe interessarti

  • A cena fuori con tutta la famiglia, quali sono le pizzerie e i ristoranti bimbo-friendly a Palermo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Menopausa, quali sono i rimedi naturali che le signore palermitane dovrebbero seguire

  • Estate uguale esodo al villino, ecco come i palermitani possono arredare la casa al mare

I più letti della settimana

  • Vedono donna sola in casa e provano a violentarla: lei urla, marito la salva a suon di cazzotti

  • Tramonta il sogno cinese, crolla l'impero Z&H: sequestrati 7 centri commerciali

  • Lutto nel mondo del tifo palermitano, morto ultras della Curva Nord Inferiore

  • Clamoroso: il Palermo non è riuscito a iscriversi al campionato di serie B

  • Incendio sulla Palermo-Sciacca, pullman dell'Ast divorato dalle fiamme

  • Il boss arrestato: "Mi tolgo il cappello davanti al figlio di Riina"

Torna su
PalermoToday è in caricamento