In vendita come un oggetto, Isola delle Femmine costa tre milioni di euro: "Salviamola"

Il coordinatore nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli, adesso rivolge un appello accorato a due ministeri italiani, quello dell’Ambiente e dei Beni Culturali, "affinché possano intervenire su una situazione sempre più delicata"

Messa in vendita come se fosse un semplice oggetto, su siti immobiliari specializzati, sia italiani che esteri. E’ il caso di Isola delle Femmine, il gioiello palermitano acquistabile per tre milioni di euro. Il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli adesso rivolge un appello accorato a due ministeri italiani, quello dell’Ambiente e dei Beni Culturali, affinché possano intervenire su una situazione sempre più delicata.

Diverse isole nostrane, infatti, come quella palermitana, sono state messe in vendita e gli annunci sono stati esposti online. Il riferimento, oltre a Isola delle Femmine è anche ad altri due gioielli siciliani, come l’Isola di Capo Passero in provincia di Siracusa e l’Isola di Santa Maria proprio di fronte a Marsala.

A Isola delle Femmine da circa 20 anni è stata istituita una riserva dalla Regione Siciliana, affidata alla Lipu per tutelare il patrimonio floristico locale e favorire la sosta delle specie migratorie. "Su alcuni siti di agenzie immobiliari internazionali e nazionali ci sono annunci per la vendita di prestigiose isole, gioielli ambientali - ha denunciato il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli -. Alcune hanno una finalità esplicita come quella di realizzare trasformazioni urbanistiche, con realizzazione di resort, e in altri casi i progetti che sono dietro le proposte di acquisto sono avvolti dal riserbo più assoluto". Bonelli ha inviato ai ministeri dell’Ambiente e dei Beni Culturali un esposto con il quale si chiede l’immediato intervento per la loro tutelarla. Il ministero dell’Ambiente fa sapere di essere pronto a verificare quanto verrà indicato nel documento. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Comunque è di proprietà privata perciò può essere venduta

  • Ma come cavolo si permette “lo stato” di vendere un bene di tutti !!!

  • Invece di tenerla così, meglio venderla e far aprire qualche struttura per il turismo, certo che sarebbe molto bello.

  • I patti sono abbastanza chiari..

  • A meno che non si accaniranno con tasse e balzelli vari per farla svendere a sua volta.

  • Azz 3 milioni ?? Peccato mi mancano 20 mila euro per raggiungere la cifra!

  • Mah

  • Un vero affare! Quando si dice "toccare il fondo".

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Nel frattempo dopo 2 o 3 che qualcuno l'acquista il povero malcapitato viene indagato come esponente o riciclatore delle casse mafiose. E via con la confisca, il risultato? L'isola ritorna nuovamente al comune, e la catena di Sant'Antonio continuerà sempre per fare cassa.

  • Avatar anonimo di giuseppe
    giuseppe

    Siccome l'imprenditoria nostrana pur avendo dei gioielli da valorizzare e' spesso carente nelle proprie manifestazioni (tranne quando si devono fregare i soldi), almeno che venissero altri a poter valorizzare quello che altrimenti e' un banalissimo rudere.

  • Scusa meglio tenerla così? Piena di rifiuti, di plastica e di gabbiani.. meglio sfruttarla con dei tour organizzati e rifare la torre( quasi distrutta) , o farci qualcosa come attività alberghiera o similari. Per aiutare L economia del paese ! Invece vi chiedete di tenervelo e farlo andare in rovina . Tipo la ex caserma della Marina militare

    • Tutto vero: è stata una discarica a cielo aperto per un bel pò; ma ti correggo sul fatto che gli eventuali profitti che questa potrebbe generare non andrebbero assolutamente a contribuire "all'economia del paese" perchè verrebbe acquistata da uno o più privati per fini dichiaratamente speculativi, Quindi invito a toglierci dalla mente questa bella leggenda. In ogni caso la regione sicilia ha smentito di aver isole in vendita e afferma di aver in atto un ricorso al Tar 

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

  • Politica

    Via Maqueda e corso Vittorio, a Pasqua si va a piedi: il Comune "studia" la chiusura totale

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento