"Dottore Orlando, lei è un cornuto": 32enne rischia processo per oltraggio

Si chiama Fabio Picco Di Maria ed è il protagonista del video ripreso il 6 gennaio scorso durante una manifestazione in via Magliocco. Dopo l'identificazione da parte della Digos la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio. Il sindaco non ha sporto alcuna denuncia

Uno screen del video ripreso durante la manifestazione di Confartigianato

Ha offeso pubblicamente il Sindaco e ora rischia un'ammenda saltata o addirittura una condanna fino a 3 anni. La Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per oltraggio a pubblico ufficiale per Fabio Picco Di Maria, il 32enne che lo scorso 6 gennaio ha dato del “cornuto” a Leoluca Orlando nel corso di una manifestazione organizzata da Confartigianato in via Magliocco. “E’ da vent’anni che prende per il culo i cristiani, dottore Orlando lei è un cornuto, è una vita che glielo dovevo dire”. Una frase ripresa con lo smartphone e che in poche ore ha fatto il giro del web.

"Sindaco, è una vita che glielo dovevo dire..." | Video

In quell’occasione Picco Di Maria, con la figlia in braccio, tra le altre cose ha contestato al primo cittadino di non aver accolto il premier: “Lei deve avere vergogna, è venuto Conte a Palermo e lei non si è nemmeno presentato”. Due giorni dopo l’accaduto gli agenti della Digos hanno identificato l'uomo ma il sindaco Orlando ha preferito non sporgere alcuna querela contro il 32enne. L’episodio è diventato poi oggetto di un fascicolo affidato al sostituto procuratore Claudia ferrari. Adesso toccherà al giudice decidere se archiviare il caso o far partire il processo.

"La sua iscrizione nel registro degli indagati - scrive in una nota il segretario provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino - suscita più ilarità dell’epiteto in sé. Abbiamo già allertato i nostri legali che, se il gip dovesse mandare a processo il nostro concittadino, si sono detti pronti a difenderlo. Eravamo con lui nel giorno dello sfogo oltraggioso e liberatorio saremo con lui nelle aule di tribunale".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (36)

  • È sconcertante quanto poco o niente siano logici e civilmente logici tutti o Vostri commenti a sostegno di uno che di senso civico non ne conosce neanche il significato. Se per voi ha fatto bene Palermo merita tutto quello che di incivile possiede. È disarmante pensare che chiunque possa offendere qualcuno, gradito o non al proprio pensiero politico, senza per questo essere sottoposto alla giustizia. Il Sindaco Orlando, per il quale ho espresso il mio voto favorevole ma che non farei più, è sempre e comunque una figura istituzionale che rappresenta la città e quello che lei è, piaccia o non piaccia. La legalità passa anche attraverso il rispetto per quello che non si condivide fino a che non si realizzi o si concretizzi il proprio pensiero. La civiltà si misura con la tolleranza e il rispetto e noi palermitani spesso o quasi sempre non lo consideriamo un dovere. Già l'avere apostrofato con l'epiteto volgare e gridati avendo in braccio la figlia è quanto dire, zero senso di responsabilità e di coscienza educativa nell'esercitare il ruolo da genitore. Fossi io giudice lo sanzionerei solo per questo. Che civiltà è gridare, insultare un sindaco a te non gradito ma che rimane comunque una autorità. Scusate ma nei Vostri esilaranti commenti si legge la pochezza di senso civico che avete. Mi dispiace.....

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Che cosa è successo? Leoni da tastiera adesso commentate con le pinzettine? Appena leggete denuncia!!!! 

  • Come mai la procura non indaga Orlando per malcostume e cafonaggine visto che come primo cittadino è tenuto a presenziare alle visite ufficiali del Premier Conte in città... Orlando per ideologia sta isolando Palermo mettendosi contro tutte le cariche istituzionali. Uno perchè secondo lui è fascista (Salvini) l'altro perchè a suo dire (Come si evince nell'audio parlando di Conte) viene in visita a prenderlo per il culo, praticamente antepone la propria ideologia al bene dei cittadini. Dopo le elezioni le varie componenti dello stato devono collaborare per il bene comune e non continuare a fare propaganda elettorale all'infinito e questo è un motivo valido per essere indagati

    • Avatar anonimo di marisa
      marisa

      la protesta contro i taglia alla città metropolitana ha avuto successo e sono state reinserite le somme non criticate anche quando si raggiunge lo scopo voluto la sua protesta è stta seguita dai sindaci di decine di città

  • credo sia pensiero comune il fatto di offendere Orlando per la sua amministrazione di Palermo allora si processino tutti i possessori di account di Facebook per le opinioni espresso solo che quel signore anziché scriverlo glielo ha detto a voce

  • Sarebbe interessante sapere come finirebbe un eventuale processo perchè se finisse con un'assoluzione, così com'è probabile, allora si scatenerebbeto tutti contro il sindaco sicuri dell'impunità.

  • Direi senza dottore

  • La verità fa male ai politici

  • Avatar anonimo di Isa prurè
    Isa prurè

    Ma  siiiii incasiniamo pure i tribunali con queste stronzate. . Tanto.. È un parere, colorito, ma comunque un parere sulla gestione pubblica dei soldi di tutti i palermitani.. Dottore Ollà, I palermitani, quelli veri, vorrebbero una città pulita, dove per pulizia non si intende quella delle strade, ma a 360 gradi, anche delle istituzioni e tutto ciò che gira attorno al comune deve essere "pulito" 

  • Com'è solerte la magistratura !!!!!!!

  • Ma poi non è che ha sbagliato di tanto.....considerando che l’offesa era simbolica e non allusiva....

  • scusate se Orlando(PARTE OFFESA) nn ha fatto denuncia,xché devono rompere il c.......???xché si prendono qst pensieri.

    • Sig. Giuseppe, lei deve sapere che in Italia anche i giudici sono politicizzati. Evidentemente saranno giudici di colore rosso questi e anche quelli che hanno indagato Salvini per sequestro come se quest'ultimo appartenesse ai terroristi. Ma quando Orlando ultimamente trasgredì le leggi dello stato, è questo è un reato, questi giudici dov'erano? Non vedevano, non sentivano e non parlavano, ma si facevano i ca--i propri! Detto questo sono convinto che la legge non è uguale per tutti e sopratutto è a interpretazione.

      • Il Berlusca con tutti i suoi difetti ha ragione quando parla di toghe rosse e magistratura politicizzata perchè i fatti lo confermano ad ogni occasione

    • Avendo offeso un pubblico ufficiale la querela è d'ufficio.

  • digli del cornuto e una offesa per la moglie e non è giusto. Io gli avrei detto Sindaco lei è una cosa inutile.

  • digli del cornuto e una offesa per la moglie e non è giusto. Io gli avrei detto Sindaco lei è una cosa inutile.

  • Che paghi per la violenza gratuita fatta, tra l'altro con una bambina in braccio, in maniera che sia da esempio per chi è convinto di poter aggredire chiunque, perché convinto di chissà quale ragione. Che ogni singolo cittadino inizi a curare la propria città ed a dare esempi del genere ai propri figli, anziché pretendere servizi che lui stesso contribuisce alla distruzione. C'è chi neanche sa far fare centro al sacchetto in un cassonetto, figuriamoci parlargli di differenziata... ma di che stiamo parlando

    • La città la deve curare il tuo sindaco con i suoi assessori, ma meglio non lo faccia se no fa danni come nella passata sindacatura.

      • Il sindaco in quanto amministratore è ovvio avere responsabilità, sarebbero tante le inefficenze che anch'io farei notare qui, ma è certo che senza la collaborazione dei cittadini, qualsiasi sindaco non avrebbe vita facile.

    • il sindaco ecc... viene eletto in teoria x gestire nel migliore dei modi la città, dico in teoria perchè in Italia fare il proprio dovere di sindaco ecc.. non esiste.

  • Allora denunciate tutti i giornali che non hanno censurato il video.. Come si dice cyber bullismo...

  • Giustamente vengo e dico.. Io sto in via Olimpo dove succede quando piove che la fogna invade la strada e casa mia perché respiro e ci cammino sopra... Eppure mai il sindaco mi è venuto a suonare a me ai miei vicini e andato dai commercianti di viale venere e zone limitrofe.. O all asilo di Gregorio e vedere i bambini che sono circondati dalla fogna... Eppure me stari zitto... Perché in Italia si è dimenticati... Non c'è libertà di parola.. Perché vorrei vedere se davanti casa loro ci fussi tutto sto degradocosa farebbero.... Il 32 enne non ha detto sei un cornuto xoffenderlo personalmente.. Ma perché non si Puo più vivere in una città così... Prima x sto tumore di mafia... Poi x la corruzzione.. E poi xi servizi che non vengono dati ai cittadini... Ma insomma ci vogliamo svegliare signor sindaco o no. Lei è Convinto che i palermitani sono pecore come quando c'erano quei delinquenti chiamati mafiosi... Ora finio America non ci sopportiamo più nessuna forma di oppressione... Si faccia un giro senza scorta in anonimato e si renda conto dei quartieri dormitori... E se piove magari verrebbe a constatare la fogna a cielo aperto che si forma da noi... Perché è inquinamento ambientale cioè reato penale scaricare liquami in strada che poi vanno anche a mare.... Ripeto reato penale inquinamento ambientale.

  • il minimo che le ha detto anzi .....ecco il commento

  • Avatar anonimo di Tony
    Tony

    Rischia 3 anni e mezzo.?..come?chi spaccia .rapina.da bastonate una volta preso viene arrestato ma libero.allo zen dopo 3 giorni sono tutti liberi,e questo che disse un suo parere si arresta? Ci saranno 500 avvocati che ti difenderanno gratis.

  • Quante persone lo prendono per cornuto dietro le spalle archiviato

  • Avatar anonimo di KIWI
    KIWI

    Ma da quale pulpito!  Miccichè che Offende Salvini,  ne vogliamo parlare? Orlando che non rispetta le nuove regole sulla cittadinanza ne vogliamo parlare pure?  Ah già! La casta è intoccabile!  Altro che democrazia, questa è dittatura.

    • Già non rispetta la legge del parlamento

  • Avatar anonimo di Dario
    Dario

    Se ne parli male è diffamazione, se glielo dici davanti è oltraggio insomma non si possono toccare come le zone più intime maschili...

    • Avresti ragione se gli avesse detto incompetente oppure incapace. Ma se uno non è d’accordo con te mica ti può insultare a parolacce!

      • Avatar anonimo di Dario
        Dario

        Continuando.. se non ha querelato vuol dire non gli ha bruciato niente, se gli avessero bruciato quelle parole che esprimevano nel loro significato una sua incompetenza, forse si sarebbero sentire parole personali in favore di una difesa personale espessi certamente in una forma più rispettosa forse, quando forse non se lo meritava ma che avessero difeso il suo ruolo di sindaco, magari parlando di cosa ha fatto o non ha fatto, senza temere il confronto, se non l'ha fatto è perché riconosce ha ragione.

      • Avatar anonimo di Dario
        Dario

        Dipende da che punto vedi la cosa può farti fastidio o meno, è relativo, può essere che incopetente mi brucierebbe di più di altre parole, magari più di cornuto perché so per certo che magari cornuto non lo sono e la cosa non mi brucia, ma mi brucerebbe più incompetente quando farei tanto, mi sforzerei tanto e i miei sforzi non venissero riconosciuti, quindi dunque, sarebbe tutta da vedere questa cosa cosa degli insulti, in ogni caso, se non c'e una querela non c'e bisogno che qualcuno prenda le sue difese senza che quella persona li cerca.

  • Avatar anonimo di Manola
    Manola

    Un amministratore pubblico si presta a elogi e critiche non vedo il reato, se gli avesse detto "sei bellissimo" gli davano un premio ??? Orlando ha fatto bene a non sporgere denuncia.

    • Non ha sporto denuncia perchè sa benissimo che ê un caso politico e non gli conviene. Questa è furbizia spacciata per bontà.

      • Marcus logico

  • Attendiamo i commenti.

Notizie di oggi

  • Politica

    Ecoambiente dal primo giugno lascia Bellolampo: tutti i servizi passano alla Rap

  • Cronaca

    Anello ferroviario, ultimatum di Rfi a Tecnis: "Un mese di tempo per riprendere i lavori"

  • Cronaca

    Bagheria, medico del pronto soccorso denuncia: "Aggredito dal padre di una paziente"

  • Cronaca

    Tenta furto in un supermercato in via Messina Marine: banda del buco in arresto

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • "Paga o ti faccio chiudere il cantiere": ma lui si ribella e fa arrestare uno dei Graviano

Torna su
PalermoToday è in caricamento