Arnesi da scasso in auto, in tre tentano la fuga: arrestati dopo un inseguimento

Un carabiniere, fuori servizio, insospettito dalla loro presenza allo svincolo di Resuttano gli ha intimato di fermarsi. I tre, a quel punto, hanno imboccato l'autostrada A19. Bloccati a Cefalù sono stati perquisiti: a bordo dell'auto avevano due tenaglie, una pinza e una torcia

Un carabiniere fuori servizio, di Alimena, ieri pomeriggio, dopo un inseguimento in autostrada, iniziato allo svincolo di Resuttano ha raggiunto e arrestato tre fuggitivi a bordo di una Passat Wolkswagen, all'altezza del casello autostradale di Cefalù . I tre, invece di fermarsi quando il militare insospettito dalla loro presenza sul territorio gli ha intimato l'alt, hanno accellerato e imboccato l'autostrada.

Sono finiti in manette con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e possesso di arnesi atti allo scasso, considerato che nel corso della perquisizione scattata subito dopo averli fermati i carabinieri inviati sul posto dalla centrale prontamente messa al corrente di quanto stava accadendo hanno trovato a bordo dell'auto alcuni attrezzi da scasso: due tenaglie, una pinza e una torcia, che sono stati sequestrati. I tre fermati sono Isachi Costantin Renato, 24 anni, Hritcu Antonel, 27 anni e Manea Gigi, 32 anni, già noti alle forze dell'ordine. Sono nati in Romania e residenti a Riesi (CL). Sono stati condotti carcere di Termini Imerese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento