L'incidente di viale Regione, morto il giovane motociclista

A 10 giorni dal violento scontro con la sua moto Federico Troia, 25 anni, è deceduto nel reparto di Rianimazione del Civico. Per gli amici Fefè, da un mese aveva conquistato la qualifica di operatorio socio assistenziale: "Era un esempio di umanità e servizio verso il prossimo"

Il 25enne Federico Troia

Per dieci giorni ha lottato in un letto d’ospedale ma le lesioni riportate dopo il violento impatto con la moto non gli hanno lasciato scampo. E' deceduto oggi nel reparto di Rianimazione del Civico il 25enne Federico Troia, il giovane che la sera del 13 ottobre scorso ha perso il controllo del suo mezzo in viale Regione, poco prima dell'ingresso dell'autostrada Palermo-Mazara. Allestita nella stessa struttura sanitaria la camera ardente per consentire ad amici e familiari di salutarlo per l'ultima volta.

Secondo una prima ricostruzione il 25enne, per cause ancora da accertare, avrebbe urtato una barriera danneggiata per poi cadere e finire contro lo spartitraffico. Un testimone ha riferito ai vigili urbani di aver visto il giovane sbattere più volte contro il guardrail prima di essere sbalzato dalla sella della moto che ha percorso altri 60 metri sull’asfalto della circonvallazione.

incidente-viale regione-20

Di Pallavicino, Federico Toria - per gli amici Fefè - era "un esempio di umanità e servizio verso il prossimo, specialmente - dice un amico, Francesco - per tutti quei giovani che cercano lavori di prestigio tralasciando quelli utili. Infatti gestiva con la madre un pensionato". Da circa un mese aveva conquistato la qualifica di operatore socio assistenziale. “Nonostante tutto - scriveva un mese fa la vittima - il destino ha voluto premiarmi. Non sempre ogni lasciata è persa. Un altro traguardo raggiunto".

"Con profondo turbamento - si legge sul gruppo Facebook 'Diabete in movimento' di cui faceva parte il giovane - diamo l’ultimo saluto a Federico troppo precocemente strappato via all’affetto dei suoi cari da un terribile incidente stradale. In segno di lutto ci ritiriamo in rispettoso silenzio sospendendo per 24 ore ogni pubblicazione. Ciao Federico".

Gli agenti della sezione Infortunistica della polizia municipale proseguono intanto con le indagini per chiarire cosa abbia provocato la sua caduta. Sembra infatti - come rivelato dalle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza - che non ci siano altri mezzi coinvolti nell'incidente avvenuto nella notte. In programma per domani i funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento