Ci risiamo, incidente in via Roma: un altro pedone investito, è grave

Un uomo è stato travolto all'altezza delle poste centrali da uno scooter guidato da un venticinquenne. Ha battuto la testa e pochi minuti dopo è stato trasportato all'ospedale Civico dai sanitari del 118. Per lui trauma cranico con sospetta emorragia cerebrale

Pedone investito in via Roma - foto PalermoToday

Ancora un grave incidente in via Roma. Un pedone di 70 anni circa è stato travolto da uno scooter, un Piaggio Medley, guidato da un venticinquenne. E' successo pochi minuti prima delle 18, nel tratto all'altezza delle Poste centrali. Secondo una prima ricostruzione il giovane ha investito il pedone che stava attraversando fuori dalle strisce pedonali.

Le immagini dal luogo dell'incidente | Video

L'uomo ha battuto la testa e pochi minuti dopo è stato trasportato all'ospedale Civico dai sanitari del 118. Per lui trauma cranico con sospetta emorragia cerebrale. Quando sono arrivati i soccorritori il settantenne non era cosciente.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, la polizia e i vigili che per circa 20 minuti hanno chiuso la strada, bloccando anche il transito degli autobus. Il traffico è andato in tilt. L'incidente di oggi pomeriggio arriva a distanza di quattro giorni da quello di sabato scorso, che era costato la vita a un uomo di 55 anni: anche lui stava attraversando la strada in via Roma. A differenza di quello che è successo sabato, il giovane che era in sella allo scooter, si è fermato per prestare i primi soccorsi.



 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (23)

  • Attraversamento sulle strisce e responsabilità dell’automobilista. Cassazione civile, sez. III, sentenza 30/09/2009 n° 20949. L’importanza di questa sentenza di legittimità è di aver ritenuto, contrariamente agli altri orientamenti, che il pedone ha certamente il diritto di precedenza nell'attraversamento della strada sulle strisce pedonali. Tale orientamento smentisce che le c.d. "strisce pedonali" non impongono al conducente dell'auto l'obbligo di fermarsi in ogni caso, come invece il segnale di "stop", ma solo di moderare ulteriormente la velocità, nell'approssimarsi alle stesse, di accertarsi dell'esistenza nei pressi di un pedone e di arrestarsi solo se è avvistato un pedone che si accinge ad attraversarle ovvero che le stia già attraversando.

  • Ricordo che a Barcellona, in Spagna, in diversi incroci c’erano le strisce e scritto sempre a terra “500.000 (numero a caso) incidenti vengono causati ogni anno a causa di persone che attraversano fuori dalle strisce pedonali”....qui spesso i pedoni credono di avere il super potere di far fermare qualsiasi macchina attraversando dove gli pare. Non mi riferisco a questo incidente, il mio è un discorso più in generale. Provate a percorrere una volta Via Roma se non ci credete.

  • d accordo con Francesco... ci sono quelli che guidano male ma anche quelli che attraversano male

  • Palermo non la riconosco più invasa da gente che guida in maniera ignobile

  • comunque esisto le strisce pedonali con i semafori,forse il comune non li conosce.non sarebbe il caso...? e anche i dossi in seguito alle strisce,no?

    • Illegali

  • certo che prima della ztl ..non c'era nessun incidente in questa strada ..!!

    • Lei è irrecuperabile. La colpa non è di ollando e della ztl. Ma di certi canazzi palemmitani alla guida.

    • Formula 1

  • zittitivi le cose possono capitare a tutti

  • Avatar anonimo di Salvo
    Salvo

    Eccerto con la strada libera...

  • Signori, a Palermo e nel meridione si è guidato sempre così e ci sono sempre stati di questi incidenti. Non crediate che sia un fenomeno nuovo. Ovviamente con gli anni il numero dei mezzi di locomozione è cresciuto e con esso il numero di incidenti. Trattasi di problema culturale. Molte persone guidano come le scimmie. I loro figli li osservano, e osservano anche altre persone,, ed accorgendosi che la maggioranza di quelli alla guida tiene certi comportamenti, inparano a guidare allo stesso modo. È così che si perpetra l'inciviltá. Se volete dare un contributo positivo, date esempi positivi alla guida ai vostri figli. Il resto è aria fritta.

    • Io adesso per esempio ho inparato a scrivere

    • continuiamo a friggere l'aria....anche se si è da sempre guidato male..Non Vuol dire che i controlli zero...dove sono vigili CC polizia a Palermo io vedo tutti a piazza massimo che guardano il teatro!!!!

  • L'unica soluzione sono i dossi.

    • Illegali..

  • Ne vogliamo parlare di una città senza controlli?...non si vedono più VV.UU,saranno tutti impegnati per il trasloco della caserma..........sindaco quando ti decidi a metterli al lavoro questi imboscati?....più controlli in città anche a tutela dei pedoni.......

  • Questo è stato più onesto. S'è fermato.

    • Sarà caduto per terra. Era col motore; non gli sarà riuscito di scappare.

  • Io le dinamiche dell'incidente non le so, ma c'è da dire che ormai non si guarda più un ca**o quando si guida e quando si attraversa.. pedoni che si lanciano in mezzo alla strada convinti che chissà quale potere mistico delle strisce o divino li renda immortali. idem per gli automobilisti-scooteristi che non fanno più di un km senza prendere il cell in mano.

    • Quello che dici è vero però se si andasse più piano, sia esso un automobilista, un motociclista o un ciclista, si potrebbero evitare tanti incidenti.

  • il nulla sta per prevalere

  • Ormai siamo in emergenza imbecilli...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Stagione balneare 2019, scattano i divieti: niente tuffi a Vergine Maria e Romagnolo

  • Politica

    Salvini ancora contro Orlando: "Palermo unico capoluogo senza carta d'identità elettronica"

  • Cronaca

    Marijuana nascosta dentro una scarpa, cane antidroga inchioda 41enne al porto

  • Cronaca

    In viale Regione col furgone pieno di resti di pecore e cavalli, scoperto un macello abusivo

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento