Incidente a Monte Pellegrino, fuori pericolo l'amico del ragazzo morto

I medici hanno sciolto la prognosi sulla vita: C.S., 19 anni, resta a Villa Sofia per continuare la riabilitazione. Dello schianto in cui è morto il 18enne Giulio Franco non ricorda nulla

L'ospedale Villa Sofia

E' fuori pericolo il giovane di 19 anni rimasto coinvolto la scorsa settimana in un incidente stradale a Monte Pellegrino, dove è morto il 18enne Giulio Franco.

C. S, amico di Franco, è ancora ricoverato a Villa Sofia ma i medici hanno sciolto la prognosi sulla vita. Dello schianto in moto contro la barriera metallica di via Pietro Bonanno, nel tratto compreso tra il belvedere e il santuario di Santa Rosalia, non ricorda nulla. E nemmeno dei giorni precedenti. C. S., che si trovava in moto con Franco, aveva riportato un'emorragia cerebrale e vari traumi nella caduta: il più preoccupante alla milza. Adesso continuerà la riabilitazione in ospedale. 

Tirano quindi un sospiro di sollievo parenti e amici del ragazzo, che in questi giorni non lo hanno lasciato un minuto da solo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento