Incidente mortale in via Messina Marine: getta la spazzatura, pedone travolto e ucciso

Dopo l'impatto è stato soccorso e poi trasportato all'ospedale Civico dove però si è spento a causa delle gravi ferite. La vittima si chiamava Salvatore Guercio e aveva 73 anni

Il 2020 palermitano inizia con una tragedia. Un uomo di 73 anni, Salvatore Guercio, questa notte è stato investito da un'auto e ucciso in via Messina Marine mentre attraversava. Secondo una prima ricostruzione era sceso in strada per buttare la spazzatura. L'uomo era noto nella zona: gestiva infatti un bar ed era il padre di un operatore del servizio anticendio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incidente è avvenuto mentre nelle abitazioni erano in corso i festeggiamenti di Capodanno. Dopo il violento scontro il 73enne è stato soccorso e poi trasportato all'ospedale Civico dove è morto a causa delle gravi ferite. Gli agenti della sezione Infortunistica stanno indagando per chiarire i contorni del tragico impatto. L'investitore rischia adesso l'accusa di omicidio stradale. Si tratta dell'ennesimo incidente mortale in via Messina Marine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • I vicini non la vedono da giorni, vigili del fuoco sfondano la porta: trovata morta in casa

  • Coronavirus, amanti seminudi in auto a Brancaccio: arriva la polizia, multa pagata sul posto

Torna su
PalermoToday è in caricamento