Incidente davanti al tribunale, anziano investito in corso Amedeo

Sul posto è intervenuta un'ambulanza che ha trasferito il ferito al Civico: la prognosi è riservata. L'Infortunistica indaga per chiarire la dinamica dello scontro

Il luogo dell'incidente

Un anziano investito davanti al tribunale è finito in prognosi riservata al Civico. Il pedone ieri sera intorno alle 20 si trovava in corso Alberto Amedeo quando, per cause ancora da accertare, è stato colpito da un'auto mentre stava attraversando.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato il ferito in ambulanza in ospedale e una pattuglia della polizia municipale. Accertamenti dell'Infortunistica in corso per chiarire la dinamica dell'accaduto. "L'anziano - racconta a PalermoToday un testimone - perdeva molto sangue dal naso". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • dal Fatto che non esiste il senso Civico si cammina Distratti e i pedoni sembrano Birilli vuoi attraversare le Auto Sfrecciano sulle striscie

  • Quella è Via Papireto!

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Europee, a Palermo il M5S partito più votato: Milazzo davanti a Romano, out Ferrandelli

  • Cronaca

    Rissa in un pub in via Candelai, ragazzo di 16 anni ricoverato in prognosi riservata

  • Cronaca

    Nino Di Matteo rimosso dal pool stragi per colpa di un’intervista

  • Cronaca

    Rimprovera "sporcaccione" che lancia spazzatura dal finestrino e viene investito

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • "Paga o ti faccio chiudere il cantiere": ma lui si ribella e fa arrestare uno dei Graviano

Torna su
PalermoToday è in caricamento