Incidente a Terrasini, scontro auto-moto: morto 38enne, grave una donna

E' accaduto in via Partinico, nei pressi del campo sportivo. La vittima si chiamava Francesco Capodilupo: era di Bergamo. La sua compagna è ricoverata all'ospedale Villa Sofia. Nel sinistro coinvolti anche una donna incinta e un bimbo

L'incidente a Terrasini in via Partinico

Scontro a Terrasini tra un'auto e una moto: morto un uomo, gravissima una donna. La vittima si chiamava Francesco Capodilupo. Aveva 38 anni, ed era di Vallesaccarda, in provincia di Avellino, ma era residente a Bergamo. L'uomo è deceduto all'ospedale Civico dove era stato trasportato d’urgenza in elisoccorso dopo essere stato rianimato. La sua compagna, originaria di Partinico, è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Villa Sofia. La coppia si trovava in Sicilia per le vacanze di Ferragosto.

Nel bilancio dell'incidente avvenuto in via Partinico - nei pressi del campo sportivo - c'è anche una donna incinta, che ha riportato diverse fratture. La donna, portata in aumbulanza all'ospedale di Partinico, non sarebbe in pericolo di vita. Drammatica la scena che si è presentata ai soccorritori, che davanti ai loro occhi si sono trovati i due veicoli praticamente disintegrati.

Ferito anche un bambino, trasportato all’ospedale Di Cristina. Sul posto sono intervenuti vigili urbani, carabinieri e sanitari del 118. Spetterà alla polizia municipale di Terrasini, che sta effettuando i rilievi, accertare l'esatta dinamica dell'incidente mortale.

Articolo aggiornato alle 22.45 dell'11 agosto 2019

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • Incassa il reddito di cittadinanza ma lavora (in nero) in un panificio, denunciato

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento