Giovane coppia si schianta in moto sulla Palermo-Catania: lui muore, lei è grave

Tragico incidente all'altezza dell'area di servizio di Scillato. A perdere la vita un 33enne che si trovava in sella a una Kawasaki insieme alla moglie. L'uomo è morto sul colpo, la donna è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni

La moto dopo il tragico impatto in autostrada

Tragico schianto questo pomeriggio sulla Palermo-Catania. Un incidente mortale si è verificato intorno alle 16.30 all'altezza di Scillato. A perdere la vita un 33enne, Calogero Licata, che si trovava in moto insieme alla giovane moglie. I due si sono schiantati contro il guard-rail mentre erano in sella a una Kawasaki. A lanciare l’allarme alcuni automobilisti. L'uomo è morto sul colpo, mentre la donna, 30 anni (V.N. le iniziali), è rimasta gravemente ferita ed è stata condotta in elisoccorso all'ospedale Civico di Palermo: le sue condizioni sarebbero gravi.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che Licata abbia perso il controllo della moto senza il coinvolgimento di altri mezzi. "Soltanto le indagini - spiegano dalla polizia stradale - potranno chiarire con esattezza la dinamica. L'incidente è avvenuto all'altezza dell'area di servizio di Scillato, al chilometro 55 della Palermo-Catania". Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia stradale, rimasti a lungo per effettuare i rilievi, e i soccorritori del 118 che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 33enne.

I due - di Petralia Soprana - erano sposati da pochi mesi. Dopo l'incidente - che è avvenuto nella carreggiata in direzione Catania - il traffico è stato bloccato per alcune ore. 

Potrebbe interessarti

  • A cena fuori con tutta la famiglia, quali sono le pizzerie e i ristoranti bimbo-friendly a Palermo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Estate uguale esodo al villino, ecco come i palermitani possono arredare la casa al mare

  • Gerani, i giardini palermitani ne sono pieni: come creare addobbi e segnaposto

I più letti della settimana

  • Vedono donna sola in casa e provano a violentarla: lei urla, marito la salva a suon di cazzotti

  • Tramonta il sogno cinese, crolla l'impero Z&H: sequestrati 7 centri commerciali

  • Lutto nel mondo del tifo palermitano, morto ultras della Curva Nord Inferiore

  • Il boss arrestato: "Mi tolgo il cappello davanti al figlio di Riina"

  • La Casa di carta, mistero svelato: al Politeama spunta la scritta: "Palermo è dei nostri"

  • Beneficiari del reddito di cittadinanza scrivono al sindaco: "Vogliamo pulire lo Zen"

Torna su
PalermoToday è in caricamento