Giovane coppia si schianta in moto sulla Palermo-Catania: lui muore, lei è grave

Tragico incidente all'altezza dell'area di servizio di Scillato. A perdere la vita un 33enne che si trovava in sella a una Kawasaki insieme alla moglie. L'uomo è morto sul colpo, la donna è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni

La moto dopo il tragico impatto in autostrada

Tragico schianto questo pomeriggio sulla Palermo-Catania. Un incidente mortale si è verificato intorno alle 16.30 all'altezza di Scillato. A perdere la vita un 33enne, Calogero Licata, che si trovava in moto insieme alla giovane moglie. I due si sono schiantati contro il guard-rail mentre erano in sella a una Kawasaki. A lanciare l’allarme alcuni automobilisti. L'uomo è morto sul colpo, mentre la donna, 30 anni (V.N. le iniziali), è rimasta gravemente ferita ed è stata condotta in elisoccorso all'ospedale Civico di Palermo: le sue condizioni sarebbero gravi.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che Licata abbia perso il controllo della moto senza il coinvolgimento di altri mezzi. "Soltanto le indagini - spiegano dalla polizia stradale - potranno chiarire con esattezza la dinamica. L'incidente è avvenuto all'altezza dell'area di servizio di Scillato, al chilometro 55 della Palermo-Catania". Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia stradale, rimasti a lungo per effettuare i rilievi, e i soccorritori del 118 che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 33enne.

I due - di Petralia Soprana - erano sposati da pochi mesi. Dopo l'incidente - che è avvenuto nella carreggiata in direzione Catania - il traffico è stato bloccato per alcune ore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

Torna su
PalermoToday è in caricamento