Incidente con lo scooter in Favorita, 21enne muore dopo tre giorni

Daniel Giordano era ricoverato nel reparto di Rianimazione di Villa Sofia. Era arrivato nel nosocomio in condizioni disperate. La polizia municipale dovrà stabilire le cause dello schianto

Daniel Giordano

Dopo tre giorni trascorsi in coma, è morto all'ospedale Villa Sofia il 21enne Daniel Giordano (nella foto), rimasto vittima di un incidente avvenuto lunedì all'interno della Favorita. I medici hanno chiuso la procedura per l’accertamento di morte cerebrale.daniel giordano-2

Secondo una prima ricostruzione il giovane era in sella al suo scooter, un Honda Sh bianco, e, per cause ancora da accertare, è finito fuoristrada all'altezza del cancello del Giusino. A ricostruire la dinamica saranno gli agenti della sezione Infortunistica della polizia municipale, che hanno effettuato i rilievi sul posto. Non è escluso però che altri mezzi siano stati coinvolti.

Dopo il violento impatto il ragazzo, apprendista pizzaiolo residente a Partanna e appassionato di boxe thailandese, è stato portato d’urgenza con un’ambulanza al pronto soccorso. I medici hanno eseguito i primi esami per avere un quadro chiaro sulle sue condizioni apparse critiche sin dall’inizio. Poi il trasferimento nel reparto di Rianimazione, dove questa mattina è deceduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento